Blog

Agenda

Gunma Future Food Lab, quando gli chef italiani cucinano giapponese

Di FDL il

Share
Gunma Future Food Lab, quando gli chef italiani cucinano giapponese

Cinque grandi chef italiani, due grandi ingredienti giapponesi.

È questo l'incontro alla base di Gunma Future Food Lab, l'evento che, dal 10 al 16 novembre, proverà a far conoscere al pubblico italiano due specialissimi prodotti del Sol Levante, il wagyu e il konjac. L'iniziativa è della Prefettura giapponese di Gunma, che insieme a Identità Golose ha individuato gli chef giusti per promuovere le materie prime del suo territorio: da una parte la radice, con pochissime calorie e molti nutrienti, dall'altra la carne di bovino, una delle più famose e pregiate del mondo.

Durante la settimana potrete assaggiare i piatti creati dagli chef, che noi vi riportiamo qui sotto. Per ulteriori informazioni rimandiamo al sito dei ristoranti.

Fabrizio Ferrari - Al Porticciolo 84, Lecco
“Aspic”, calamaro, ostriche, Konjac e verdure

Terry Giacomello - Inkiostro, Parma
Tagliatella Grana Padano e Joshu Wagyu

Andrea Ribaldone - I Due Buoi, Alessandria
Carne cruda di razza Joshu Wagyu con acqua di Grana Padano e radice di Konjac

Marco Stabile - Ora d’Aria, Firenze
Shabu Shabu alla fiorentina

Luca De Santi - Ratanà, Milano
Alla radice del dolce

Cosa Gunma Future Food Lab

Quando 10-16 novembre

Dove diverse location
 

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

Tags