Blog

Dritte in cucina

3 metodi per realizzare le ciotole di cioccolato

Di FDL il

Share
3 metodi per realizzare le ciotole di cioccolato

Sul web i tutorial per fare una ciotola di cioccolato abbondano: i modi per realizzarle sono tantissimi, ma qui cerchiamo di condensarli in questo post, così da farvi scegliere liberamente il metodo più comodo, o quello che meglio si confà al vostro dessert. 

Sì, perché ormai le ciotole di cioccolato non sono più esclusivo appannaggio dei grandi pasticceri, e per farle da soli si passa dal metodo con il palloncino a soluzioni più ingegnose. 

Ciotole di cioccolato: come usarle?

Prima di imparare a realizzare le ciotole di cioccolato, capiamone gli usi in cucina. Senza dubbio possiamo utilizzarle come parte edibile del nostro dessert, riempendole di gelato, mousse o sorbetto. In base all'aspetto potete anche usare la ciotola di cioccolato come contenitore per servire fragole e frutta, o semplicemente per donare al dolce un effetto "wow" in più.

Sono elementi decisamente poliedrici e potete anche provare a farne di più piccoli per replicare dei piccoli ovetti di cioccolato perfetti per la Pasqua

Come fare le ciotole di cioccolata

1. Ciotola di cioccolato con palloncino

Fare le ciotoline di cioccolato con il palloncino è il metodo più sdoganato. La ricetta qui sopra prevede anche un buonissima mousse di cioccolato bianco, ma voi potete riempirli come preferite.
Ecco come realizzare le ciotole: 

  1. Gonfiate un palloncino delle dimensione desiderata.
  2. Immergetene una parte nella cioccolata fusa e mettete in frigorifero per qualche minuto.
  3. Preparate il ripieno (dalla mousse di cioccolato alla crema pasticcera fino al gelato).
  4. Assicuratevi che il cioccolato si sia solidificato e poi bucate il palloncino.

2. Ciotoline di cioccolato senza palloncini: il ghiaccio

Anche questo metodo è abbastanza facile. L'unica cosa che dovete procurarvi è del ghiaccio della forma arrotondata e delle piccole formine per tagliarlo. Guardate il video per scoprire come realizzarle in pocchissimo tempo. 

3.  Ciotole di cioccolato con carta d'alluminio

L'ultimo modo per creare le ciotole di cioccolato prevede l'uso di una ciotolina da rivestire con la carta stagnola. Una volta finito mettete in frigo.

Quando si è raffreddata abbastanza toglietela in maniera molto delicata la tazza e staccate la cioccolata dalla carta stagnola. Lo stesso meccanismo funziona con i bicchieri o le ciottole più grandi; così facendo potrete dare al vostro dessert tutte le forme desiderate. 

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags