Blog

Dritte in cucina

Come mangiare le fave fresche: 9 idee per cucinare i legumi primaverili

Di FDL il

Share
Come mangiare le fave fresche: 9 idee per cucinare i legumi primaverili
Foto Flickr / luvjnx

Sono i legumi che rappresentano la primavera/estate, e non necessitano di grandi procedimenti per essere consumati e si cucinano in tempi abbastanza brevi. Ma come mangiare le fave fresche

Qui sotto vi daremo qualche idea e ricetta per consumarle in tanti modi diversi.

Attenzione solo alla loro permanenza in frigorifero: le fave fresche non durano troppo. Massimo tre giorni e dovrete iniziare a consumarle, altrimenti vi toccherà metterle in sacchetti ben chiusi e congelarle.

 

COME MANGIARE LE FAVE? CRUDE CON FORMAGGI O IN INSALATA

Se sono appena colte e freschissime perché cucinarle? Le fave si mangiano anche crude con formaggi (la tradizione romana vuole il pecorino) e affettati di varia natura come la pancetta, ma anche in combinata con la finocchiona - il salume toscano - non vi deluderanno. Se volete potete mangiarle anche in ricche insalate condite a piacimento.

Ricordate: prima di mangiarle crude e fresche mondatele, estraendole dal baccello e privandole delle pellicine.  
 

UN CLASSICO: PASTA E FAVE

orecchiette con fave

Una meravigliosa pasta primaverile quella con le fave fresche: le fave in questo caso possono essere cotte per qualche minuto con un po' di cipolla. Se volete aggiungete altre verdure primaverili come i piselli ed erbe aromatiche per accenture la freschezza. Un po' di formaggio grattuggiato e pepe renderanno la vostra pasta incredibilmente fresca.

Se siete in vena di ricette tradizionali date un occhio a questa con le orecchiette.

 

FAVE ALLA POVERELLA: LA RICETTA PUGLIESE

Un antipasto o un contorno vegetariano? Questa ricetta con le fave fresche arriva dalla Puglia: si chiamano Fave alla poverella e sono molto semplici da preparare. Basta mettere le fave fresche in acqua bollente per 10 minuti, e poi aggiungere un po' di menta, olio extravergine d'oliva, pecorino, aglio e pan grattato. 

Seguite la ricetta del video qui sopra.

 

FAVE COUS COUS O QUINOA
fave e cous cous

Se non siete fan della pasta, soprattutto con il caldo, allora mettetele le fave in accoppiata con il cous cous o con altri grani oppure la più leggera quinoa.

Qui una ricetta per il cous cousma potete tranquillamente utilizzarla anche per altre varianti.
 

ZUPPA DI FAVE FRESCHE

zuppa di fave fresca

Non avete tante idee per cucinare la fave? Provate con una semplicissima zuppa primaverile. La zuppa di fave fresche con stinco di maiale è una ricetta che metterà d'accordo tutti a tavola: in questo caso le fave si cuociono nel brodo di carne dello stinco. 

Tutta la ricetta della zuppa di fave è qui.
 

COME ACCOMPAGNAMENTO AL PESCE 

Fave e pesce
Non c'è niente di meglio che un piatto di pesce con il caldo, ancora meglio se ad accompagnarlo c'è un fondo fatto di verdure fresche come le fave.

Qui la ricetta con il rombo e le fave di Matteo Torretta

 

POLPETTE DI FAVE

Polpette primaverili fatevi sotto: per farle con le fave fresche vi servirà solo ammollarle e frullarle insieme al pane aggiungendo formaggio o spezie a piacere. Poi formate le vostre polpette e friggetele o cuocetele al forno. 

Se volete un'alternativa vegana e crudista invece date un occhio a questa video-ricetta: in questo caso le fave si passano al mixer con mandorle, menta, limone, prezzemolo e germogli. 

 

FAVE COME RIPIENO IN CUCINA

Versate tutto in una padella e fate rosolare a piacere da sole oppure con delle cipolle. Dopo 10/15 minuti toglietele dal fuoco e frullatele per utilizzarle su tartine, come ripieno di bignè salati o addirittura nella pasta. Per arricchire la crema di fave aggiungete pepe nero, sale e qualche spezia a piacere.

 

CREMA DI FAVE
crema di fave

Una crema di verdure estiva fatta di tarassaco e condita con un po' di peperoncino. Un buon antipasto vegano per cui basta frullare le fave.
Buona anche la variante con le patate.

 

Scopri anche:

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags