Blog

Food & Drinks

Quanti avocado esistono al mondo? Le varietà spiegate

Di FDL il

Share
Quanti avocado esistono al mondo? Le varietà spiegate
Foto Flickr/ Chris Pawluk

Sappiamo come cucinarlo, sappiamo usarlo per un'infinità di appetitose salse, ma una cosa con cui forse non abbiamo troppa dimestichezza è la varietà degli avocado.
Esistono, infatti, tre principali tipi di avocado: quelli messicani, guatemaltechi e antillani. Gli avocadi più comuni in Italia e nel mondo: i Fuerte e Hass. Ma non sono gli unici. 

Ma per capire meglio la varietà di avocado date un occhio a questa infografica. 

Avete visto quanti tipi esistono?

Clicca qui per ingrandire 

Questa infografica vi dice invece quali sono quelli più comuni e facili da trovare in commercio. 

E fra quelli più comuni quali la vena conoscere per il nostro uso in cucina? Quali sono coltivati anche in Italia?

Avocado Bacon

Origine californiana e una buccia verde. Dimensione medio grande e disponibile in genere dall’autunno alla primavera. Una forma ovale e un gusto più delicato degli altri. È maturo quando la buccia rimane verde si inscurisce un attimo e il frutto è morbido ma non troppo al tatto.

Avocado Fuerte

Forma allungata e avocado messicano che viene coltivato praticamente in tutto il Messico e il Centro America, ma la sua origine è ibrida (a metà fra Messico e Guatemala). È uno dei più amati, forse per la facilità nel togliere la buccia dalla polpa. Fino a qualche anno fa era l’avocado più diffuso negli Stati Uniti.

Foto: www.ingegnoli.it

Avocado Hass

La varietà più conosciuta, coltivata anche in Italia e considerata da molti la migliore. Il sapore è abbastanza intenso e la polpa molto cremosa, perfetta per la guacamole. Fino agli anni 20/30 era il Fuerte la varietà più conosciuta in USA, fino a quando Rudolf Hass, un postino e non un agronomo, piantò alcuni semi di Avocado per una piccola piantagione. La pianta scelta all'epoca da Hass fu poi brevettata e si scoprì che era un varietà che proveniva dal Guatemala. Le dimensioni sono leggermente più ridotte. Uno dei paesi produttori che assicura una qualità maggiore dei propri frutti è Israele, che da qualche anno ha esteso la sua produzione a causa della grande richiesta soprattutto dall'Europa. 

Foto: Flickr / Olle Svensson

Avocado Ettinger

Un altro avocado molto coltivato in Israele è l'Ettinger, dalla buccia lucida, verde e fine. Medio/grande e soprattutto molto morbido, perfetto per gli smoothie e per le preparazioni cremose. La polpa tende al giallo soprattutto quando è molto maturo.  

Foto: Screen video / Growquest


Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags