Blog

Food & Drinks

Passione Regno Unito: 10 dolci britannici da provare assolutamente

Di il

Share
Passione Regno Unito: 10 dolci britannici da provare assolutamente

Il Regno Unito è un paese in cui la pasticceria ha un ruolo chiave. Molto amate, le torte britanniche godono di una reputazione così buona tanto da essere parte integrante dell'ora del té. E, visto che siamo in clima di festa per il Reame Inglese, non potevamo non concentrarci su un dolcissimo momento gourmet della cucina britannica. 

Noi di Fine Dining Lovers abbiamo selezionato per voi alcune torte tipicamente britanniche, che non soltanto hanno resistito alle mode e alle tendenze più effimere, ma popolano regolarmente le tavole del paese. Dalle torte reali alle ricette meno maestose  (ma altrettanto buone) ecco le ricette tra le più buone e indimenticabili del Regno Unito

1. VICTORIA SPONGE CAKE 
Questa torta a strati è uno dei dolci più amati del paese, sia in versione homemade fatta in casa che nelle sale da té. Sembra che la Regina Vittoria ne fosse particolarmente ghiotta e le prime ricette attestate datano il 1861. Se questo dolce non si distingue da un punto di vista estetico, tuttavia ha un sapore davvero delizioso dato appunto dai molti strati di morbidezza e da un ripieno cremoso a base di confettura e panna montata.

Servitevene pure una porzione generosa accompagnandola con una tazza di té! 

Date un'occhiata alla ricetta della Victoria Sponge Cake qui.

2. LA TORTA DI BATTENBERG


Continuiamo con la carrellata di dolci reali con questo dolce bicolora a base di pasta di mandorla, creato in onore del matrimonio del Principe Louis di Battenberg e la nipote della Regina Vittoria - anche se questa versione non è mai stata ratificata.

Per rifare a casa la torta di Battenberg guardate qui.

3. LA FRUIT CAKE


L'ora del té non è completa senza una bella fetta di fruit cake all'uva sultanina e alle ciliegie.

Qui trovate la ricetta originale della fruit cake.

4. GLI SCONES


Tutti sanno dire "ti amo", ma pochi sono in grado di pronunciare con la corretta inflessione la parola "scones". Qualunque sia il modo in cui li chiamate, questi piccoli bocconcini di dolcezza sono ancorati nella tradizione dolciaria inglese da moltissimo tempo. Gustateli ancora caldi con un ripieno cremoso a base di burro e un velo di marmellata di fragole. Provare per credere. 

Volete preparare gli scones? Qui trovate la ricetta originale.

5. TORTA MADEIRA


Questo dolce dal sentore di limone datato intorno al XVIII o XIX secolo deve il suo nome al fatto che normalmente viene consumato con un calice di vino Madeira, tipico del Portogallo.

Se volete preparare la torta Madeira date un'occhiata a questa ricetta di una delle nostre food blogger preferite, Csaba dalla Zorza.

6. BAKEWELL TART


Questa elegante torta alla mandorla si compone di una pasta brisé condita da un generoso strato di confettura, frangipane e mandorle. Semplicemente perfetta per la vostra ora del té!

Qui la ricetta.

7. TORTA PARKIN


Questo dolce lussurioso alla cannella - molto simile al pain d'épices francese - è originario del nord del Regno Unito e di norma viene consumato il 5 novembre in occasione della Bonfire Night.

Qui potete trovare la ricetta della torta Parkin.

8. TORTA DUNDEE


Uno dei dolci tra i più popolari di Scozia, questa torta ha più di 350 anni di storia alle spalle. Si tratta di un dolce molto ricco ricoperto di mandorle intere, dedicato alla Regina Maria di Scozia. 

Curiosi di sapere come fare a casa la torta Dundee? Qui trovate la ricetta.

9. SIMNEL CAKE


La Simnel cake è un dolce a base di frutta ricoperto di pasta di mandorla tipico della Pasqua fin dai tempi medievali. Le undici sfere di pasta di mandorle in cima rappresentano gli apostoli, tutti escluso Giuda.

Qui la ricetta della Simnel Cake.

10. FLAPJACK


Questo dolce britannico è uno dei preferiti dai bambini, ma si trova comunemente anche durante l'ora del té. Dolce e croccante, a base di avena immersa nello sciroppo, non potete non amarlo anche voi. Sia per la colazione, che per lo spuntino del pomeriggio, ogni scusa è buona per mangiare un piccolo flapjack.

Qui vi proponiamo una ricetta di flapjack senza zucchero e senza burro.

 

 

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

 

 

Tags