Blog

Food & Drinks

Farine & co: impariamo a conoscerle e valorizzarle

Di FDL il

Share
Farine & co: impariamo a conoscerle e valorizzarle

Una delle basi più importanti della cucina, la farina è un ingrediente versatile e fondamentale di molte culture del mondo. Se nel tempo chef, panificatori, pasticceri e pizzaioli hanno imparato a non focalizzarsi su un solo tipo, grazie anche a una proposta più attenta alle intolleranze alimentari, la farina rimane comunque insostituibile. Noi di Fine Dining Lovers abbiamo messo a punto una guida all'utilizzo delle farine del mondo - anche quelle più sottovalutate - che vi apriranno un mondo di sapori e consistenze nuove.

FARINA DI CECI: ECCO COME USARLA

Qualcuno ha detto farinata? La succulenta ricetta della farinata ha come ingrediente base proprio la farina di ceci, ricca di nutrienti e dal gusto morbido. Ma sapete che ci sono altri modi di utlizzarla? Una delle fonti proteiche vegetariane (e vegetariane) più importanti, la farina di ceci è utilizzabile in decine di ricette dolci e salate. Fatta di ceci polverizzati, è una farina 100% gluten free ed è un'alternativa alle classiche ricette con i ceci. Volete saperne di più?

Qui trovate alcune ricette con la farina di ceci che non vi deluderanno.

FARINA SENZA GLUTINE: LE ALTERNATIVE DA PROVARE

Che abbiate deciso di seguire una dieta priva di glutine o che rientriate tra le persone intolleranti, sappiate che esistono numerose farine gluten free che non vi faranno rimpiangere la tanto amata (e temuta) farina 00. Quinoa, semi di lino, farina di carruba o la più "classica" farina di mandorle, qui trovate le farine senza glutine da provare

FARINA DI TAPIOCA: LE RICETTE

Tapioca, manioca, cassava, yuca. Comunque lo si chiami, da questo tubero magico si ricava la farina di tapioca, un ottimo alleato nella cucina gluten free. Va detto che da un punto di vista nutrizionale non spicca per 'leggerezza', ma noi food lovers pensiamo al gusto, vero? 

Provate le ricette con farina di tapioca leggendo qui.

FARINA DI SEGALE: UNA CARICA DI FIBRE

Chiariamolo subito: la segale contiene glutine, e non è quindi adatta alle diete senza glutine e/o per celiaci. L'equivoco che la vuole gluten free nasce dal fatto che, rispetto alle farine normali, la farina di segale ha poco glutine e contiene moltissima fibra solubile, due caratteristiche che contribuiscono a dare un maggior senso di sazietà, ma che rende anche più difficile panificarla. 

Con la farina di segale si possono creare delle alternative, gustose e home-made, al solito pane. Un consiglio? Provate a rifare a casa la vostra pagnotta di pane nero.

Qui trovate la ricetta.

FARINA DI CAFFè: UNA SCOPERTA

E se vi dicessimo che la farina del futuro è quella di caffé? Perfetta per sfornare pane e dolci, stendere la sfoglia per la pasta fresca, ottenere cereali per la colazione, la farina di caffé ha iniziato a circolare nelle cucine dei grandi chef. Ricca di nutrienti, tra cui proteine, fibre e ferro, questa farina è povera di caffeina, ma molto saporita. E qui vi insegneremo come usarla.  

 

Segui FineDiningLovers anche su Facebook