Blog

Food & Drinks

Alla scoperta della lucuma, dorato frutto peruviano

Di FDL il

Share
Alla scoperta della lucuma, dorato frutto peruviano

Dopo mesquite, maca e frutto del drago è il momento di conoscere un altro frutto esotico e sudamericano.

Conosciuta come "oro degli Incas" o "eggfruit" ("uovo-frutto"), la lucuma viene dal Perù e - ve lo assicuriamo - merita di essere scoperta, sia per il sapore che per la versatilità in cucina.

Che Cos'è la Lucuma

È un frutto dell’albero Pouteria lucuma originario del Sud America.

Quando è matura ha la buccia marrone e la polpa arancione, con una consistenza farinosa, mentre il sapore è un incrocio tra sciroppo d'acero e patata dolce.

Perché Consumare la Lucuma

Oltre a un buon bilanciamento di carboidrati e grassi - un po' come l'avocado, per intenderci -  la lucuma può vantare proprietà antiossidanti e antinfiammatorie. È ricca di betacarotene, vitamina B e sali minerali.

La presenza di niacina, inoltre, aiuta a tenere a bada i livelli di colesterolo nel sangue.

Come Usare la Lucuma

Si può consumare fresca, cruda oppure cotta, e in questo caso la consistenza sarà ancora più cremosa. Se non avete negozi o mercati vicino casa che la vendano, però, potete optare per la lucuma in polvere.

Con il suo sapore dolce e delicatamente fruttato e un indice glicemico molto basso, la polvere di lucuma è un'ottima alternativa allo zucchero, ricordandosi che due cucchiaini di zucchero ne valgono uno di lucuma.

Ricette con la Lucuma

La lucuma in polvere è perfetta per dolcificare i centrifugati mattutini, ma anche per arricchire una cioccolata calda o un tè speziato.

Noi vi proponiamo un Gelato alla lucuma e uvetta facile da realizzare a casa.

Altre due idee molto belle che abbiamo incontrato online? La granola, da utilizzare ogni mattina nel latte vegetale o nello yogurt, oppure la torta di frutta crudista. Ma sta benissimo anche come aggiunta esotica in un tradizionalissimo ciambellone.

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

Tags