Blog

Indirizzi da non perdere

Aimo e Nadia bistRo a Milano: l'eccellenza incontra moda e design

Di il

Share
Aimo e Nadia bistRo a Milano: l'eccellenza incontra moda e design
Foto Simone Zeni

Inaugura il 6 aprile e si chiama Aimo e Nadia bistRo il nuovo progetto milanese che vede la cucina degli chef de Il Luogo di Aimo e Nadia Alessandro Negrini e Fabio Pisani - in un'interpretazione informale e sfiziosa - affiancarsi a due dei maggiori nomi dello stile internazionale: Etro e Rossana Orlandi.

Se infatti la casa di moda milanese ha curato gli interni, dalle tappezzerie ai tessuti, la celebre gallerista e talent scout - la cui galleria sorge proprio accanto al bistrot - ha dato il suo tocco scegliendo i più raffinati pezzi di design

Ma scopriamo meglio l'esperienza cool e scanzonata che quest'insegna di riferimento della cucina gourmet italiana da più di 50 anni vuole far vivere ai propri clienti. 

Foto: Brambilla/Serrani

Aimo e Nadia bistRo: il locale

Come abbiamo detto, se da un lato l'eccellenza gastronomica è garantita da un nome come quello di Aimo e Nadia, altrettanto valore viene aggiunto dai partner Etro e Rossana Orlandi. L'ambiente, ricco di charme, non lascia spazio alla banalità: colori ricercati (su cui spicca il verde) e fantasie esotiche scaldano il bistrot tra cuscini, sedute, tappezzerie di pregio in pieno stile Etro. 

Ma anche l'estro della Orlandi è evidente nella scelta di azzeccati e audaci arredi, dalle luci ai soprammobili, fino ai dettagli optical che impreziosiscono il bancone, rigorosamente firmati Gaetano Pesce.  

Aimo e Nadia bistRo: l'offerta

Foto: Brambilla/Serrani

Il bar di Aimo e Nadia bistRo è aperto già dalla colazione e porta avanti il servizio per tutta la giornata. Per un cornetto o un caffè "firmati" questo è senza dubbio l'indirizzo giusto.

Dalle 12.00 alle 15.00 e dalle 19.00 alle 23.00 si aggiunge poi l'offerta gastronomica vera e propria, caratterizzata, come di consueto, dalle parole italianità e qualità (di ogni ingrediente è indicata la regione d'origine).

Aimo e Nadia bistRo: il menu

Foto: Brambilla/Serrani

Si può così optare, come antipasto, per la Zuppetta di funghi cardoncelli, ceci, semi di finocchietto e marasciuolo o per la Tartara di vitella, salsa tonnata e insalata di campo. 

Tra primi e secondi, da provare il risotto Carnaroli con capperi, burrata, limone e barbabietola; i Gamberi viola su crema di fagioli cannellini; gli Involtini di vitella, pomodoro e crema di pecorino.

Dolci: immancabili il Tiramisu e la Crostata al cioccolato e lamponi. 

Prezzi accessibili, ma pur sempre da bistrot superchic. Pranzo di lavoro (2 piatti del giorno, pane biologico, acqua e caffè): 30 euro. 

Cosa: Aimo e Nadia BistRo

Dove: via Bandello 14

Info: Sito

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags