Blog

A tu per tu

Italicana Kitchen: "Un blog di cucina fra Italia e Usa"

Di FDL il

Share
Italicana Kitchen: "Un blog di cucina fra Italia e Usa"

Un'americana in Italia, e questa volta non per un uomo, ma per la sua cultura. Cindy Swain poi l'ha sposato un italiano ma solo dopo essersi innamorata dell'Italia, dei suoi prodotti e della sua cucina. Le sue radici le mantiene bene salde con un blog di cucina americana e bilingue, Italicanakitchen dove mescola ricette della tradizione americane e italiana con materie prima tutte del Bel Paese. Caratteristica delle sue ricette e dei suoi trucchi in cucina la golosità mista alla salubrità: Cindy cerca di rendere ogni piatto, anche quello notoriamente più pesante, più leggero e digeribile.

Scoprite qualcosa di più di questa foodblogger in questa intervista: 

Come descriverebbe il suo blog?
Italicana kitchen è un blog che fa da ponte tra la cucina americana e quella italiana. Il blog è bilingue, in italiano e in inglese, e rispecchia la mia vita biculturale. Sono americana di nascita e un'italiana di cuore.  Il blog si focalizza su ricette tradizionali italiane, piatti trendy americani o una fusione dei due. Oltre alle ricette, i lettori possono assaggiare nuove parole sbriciolate qua e la’ tra i post in una mini lezione d’inglese o d’italiano perché imparare una nuova lingua non deve essere noioso.Vivendo in Emilia Romagna, la cosiddetta “valle del cibo”, sono ormai abituata a mangiare bene e mi piace condividerlo con chi mi segue. Per questo intento ho una nuovissima sezione chiamata Slice of Life, creata appositamente per quanto riguarda l’apprezzamento del cibo naturali e d’alta qualità, dai prodotti fatti a mano e per le persone coinvolte nel preparare queste prelibatezze. 

Come è arrivata in Italia?
Nel 2008 lavoravo a Seattle nel settore pubblicitario: ho sempre desiderato girare il mondo e per farlo ho risparmiato piano piano e ho programmato la mia avventura: un viaggio per 10 mesi visitando 13 paesi. Dopo il viaggio però sentivo il bisogno di iniziare qualcosa di nuovo, non volevo tornare alla mia vecchia vita: mi sono quindi fermata in Italia con il progetto di rimanere un anno e scrivere un libro. Alla fine mi sono fermata un anno e infine ho trovato anche un marito.

Come nasce la passione per la cucina, e per quella italiana?
Ho una vera e prorpia ossesione per il cibo: penso sempre al cibo e alle ricette, corsi di cucina, ristoranti. Quello che mi piace di più è vivere la cultura tramite il cibo. I gusti italiani mi sono sempre piaciuti anche quando ero in Usa, mi piaceva come concetto: i piatti sono fatti in modo artigianale e alla base c'è sempre la passione. In Usa abbiamo ormai scordato le radici.

E com'è la cucina italiana in America?
Molto diversa: paste cotte per un sacco di tempo, che praticamente si sciolgono, ragù crudi che non sanno di nulla. I ristoranti italiani negli Stati Uniti sembrano dei fast food, qui il cibo è fresco e si riescono a sentire tutti i sapori di tutti gli ingredienti. Gli americani hanno ancora alcune cose da imparare sulla cucina italiana: per esempio l'altro giorno mio padre mi ha inviato un link che spiegava che prima di cuocere la pasta devi salare l'acqua: per lui era una grande scoperta

Un ingrediente italiano che le piace molto, e uno americano.
Mi piacciono molto gli agretti, non li ho mai visti prima di arrivare qui, hanno una texture particolare e hanno la capacità di rendere ogni piatto elegante. Un ingrediente molto comune in Usa, anche se orientale, e che non riesco a reperire facilmente in Italia è la Sriracha, la salsa tailandese piccantissima. In Italia ormai si trova anche lo sciroppo d'acero, uno dei miei ingredienti preferiti, ma costa ancora molto: mi piace metterlo nel caffé come il miele e nella panna montata.

Una grande sfida culinaria che non ha ancora vinto?
Il banana bread dietetico: vorrei ridurre i grassi rispetto alla ricetta tradizionale, solo che non sono ancora riuscita a trovare le giuste dosi, sto facendo degli esperimenti.

Una ricetta che in questo momento la rappresenta?
Quella del Sandwich di burro di arachidi e Nutella con gelato perché è una fusione di sapori americani ed italiani, e perché adoro il gelato.

Uno chef fonte d'ispirazione?
Giada De Laurentiis, perché vive anche lei una vita biculturale (nata in Italia e vive negli Stati Uniti).  Le sue ricette italiane sono veloci e sane, ed è una divertente tele-presentatrice
 

Tags