Blog

News e Tendenze

Il 2016 in 12 mesi

Di FDL il

Share
Il 2016 in 12 mesi

Qualcuno lo ricorderà come un anno intenso, pieno di liste, classifiche e chef famosi alla ribalta, di nuove aperture e nuovi ingredienti da provare. 

Il 2016 è stato anche l'anno delle Olimpiadi, del successo di Massimo Bottura e del made in Italy in diverse forme. 

Facciamo mese per mese il punto della situazione: rivivete con noi questo lungo 2016. 

Gennaio 2016 | Il Poke

poke
L’anno del Poke; dopo il sushi è questo il nuovo piatto più amato, made in Hawaii. Timidamente inizia a farsi spazio nei menu delle grandi città. Nel 2017 lo avremo ancora con noi?

Febbraio 2016 | Le consegne a domicilio gourmet

consegne a domicilio
La fine del 2015 sancisce l’inizio di una nuova era delle consegne a domicilio: in pochi mesi a Milano arriva Foodinho - successivamente acquisita dallo spagnolo Glovo - Foodora, Deliveroo e Uber Eats. Il concetto è il medesimo: ristoranti di qualità medio-alta che vengono consegnati in bicicletta nelle maggiori città italiane. Una piccola rivoluzione del 2016: non più la pizza di cartone o il sushi di poca qualità, ma piatti interessanti a prezzi medi.

Marzo 2016 | Enrico Bartolini pensa in grande 

enrico bartolini
Enrico Bartolini stupisce tutti durante questo 2016: a marzo annuncia la sua prima apertura a Bergamo (il Casual) e un’altra in Toscana - la sua regione - e lo spostamento del suo ristorante dall’Hotel Devero al Mudec in via Tortona a Milano. Tre mosse importanti che lo porteranno a novembre a riconfermare le due stelle Michelin nonostante il trasferimento, e a guadagnare una stella per il suo Casual e per la sua Trattoria Enrico Bartolini a Castiglione della Pescaia.

Aprile 2016 | I nuovi JRE Italiani

jre 2016

Largo ai giovani: nel 2016 sono 6 i nuovi ingressi nei JRE - Jeunes Restaurateurs Italiani - su 20 candidature. Il panorama degli chef imprenditori si amplia con Alberto Basso, Martina Caruso, Stefano di Gennaro, Dario Guidi, Stefano Pinciaroli e Cristian Santandrea.
Qui maggiori informazioni.

Maggio 2016 | I food trend più pazzi 

food trend 2016

A maggio non si fa altro che parlare del Rainbow Food, il mese prima tutti erano incantati dal Sushi Burger: i trend gastronomici "pazzi" su Instagram cambiano ormai ogni mese, impossibile tenere il passo - o provarli tutti.

Giugno 2016 | Massimo Bottura è il numero 1

massimo bottura
È l’anno di Massimo Bottura: lo chef modenese è il numero 1 per la World’s 50 Best Restaurants, la lista ormai diventata un punto di riferimento mondiale per l’alta cucina. È definitivamente un anno d'oro per lo chef emiliano, che continuerà anche con i suoi progetti Food for Soul aprendo un refettorio a Rio de Janeiro durante le Olimpiadi.
Sempre a giugno si svolge a finale italiana di S.Pellegrino Young Chef 2016, la sfida lanciata da S.Pellegrino ai giovani chef under 30: per l’Italia vince Alessandro Rapisarda, chef marchigiano che incanta la giuria locale con il suo Risotto alla Marinara.

Luglio 2016 | Invasione di Pokémon Go 

pokemon go
È il mese di Pokemon Go: il gioco su smartphone fa impazzire grandi e piccini in tutti gli angoli del mondo. La ristorazione non se ne sta a guardare e inizia a sfruttare la cosa, in questo modo.

Agosto 2016 | Olimpiadi e cibo 

massimo bottura rio

Il mondo si ferma in occasioni delle Olimpiadi 2016 in Brasile. Gli ori italiani si sono succeduti con grande entusiasmo, ma accanto allo sport, come sempre, anche tanto cibo. I nostri chef sono volati fino a Rio de Janeiro per dare supporto gastronomico agli atleti, in particolare Davide Oldani in veste di Sport & Food Ambassador del CONI.
Massimo Bottura invece porta a termine il suo progetto del Refettorio nelle favevalas di Rio de Janeiro insieme a tante personalità dell’alta cucina internazionale come Alain Ducasse, Virgilio Martinez e Mauro Colagreco. 

Settembre 2016 | A Torino per il Salone del Gusto

salone del gusto  2016
Il Salone del Gusto a Torino cambia e diventa itinerante per tutta la città. Il nuovo format piace a pubblico e addetti ai lavori, che per tutta  l'area urbana hanno potuto assaggiare bontà da tutto il mondo.

Ottobre 2016 | S.Pellegrino Young Chef 2016

spellegrino young chef 2016
È il momento della finale di S.Pellegrino Young Chef 2016: 20 chef da tutto il mondo accompagnati da altrettanti mentori si sfidano al The Mall di Milano per tre intensissimi giorni. A giudicare una giuria composta da 7 saggi, alcuni degli chef più importanti al mondo. Purtroppo Alessandro Rapisarda non ce la farà, ma conquisterà il premio della tradizione di Acqua Panna.
A vincere l’americano Mitch Lienhard.

Novembre 2016 | Gelinaz e Michelin 2017 

michelin 2017
Mese impegnativo quello di Novembre: da una parte Gelinaz Shuffle 2, dall’altra la presentazione della Guida Michelin 2017.
Gelinaz Shuffle è un evento del gruppo di chef che spinge i partecipanti a scambiarsi vita, nazione e ristorante per una sera: chi acquista la cena in un ristorante che fa parte dello scambio non sa chi ci sarà in cucina. Il mistero viene dissipato solo quando iniziano ad essere servite le portate. Qui potete rivivere l’edizione di questo 2016.
Subito dopo Gelinaz si vola a Parma per la presentazione della Guida Michelin 2017: tante le novità di quest’anno e i nuovi stellati. 

Dicembre 2016 | Classifiche e Panettoni 

dicembre 2016
E dicembre si chiude con altre classifiche e festeggiamenti con il panettone.
Vengono presentate nel giro di pochi giorni la The Chef - la classifica fatta dagli chef stessi - e La Liste - la lista delle liste, che prende tutti i giudizi delle guide gastronomiche e fa una classifica mondiale definitiva.

E poi la riscossa del Panettone: quest’anno anche all’estero si sono accorti di non poter più fare a meno del dolce natalizio italiano per antonomasia. I consumi in casa e l'export salgono e si fa sempre più attenzione alla qualità.

Allora quale modo migliore di salutare il 2016 che con una buona fetta di panettone artigianale?

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags