Blog

News e Tendenze

Bocus d'or OFF: quando la cultura incontra l'alta cucina

Di FDL il

Share
Bocus d'or OFF: quando la cultura incontra l'alta cucina

Mentre il team italiano, capitanato da Martino Ruggieri, si prepara ad affrontare la finale europea del Bocuse d'Or 2018, la città di Torino non sta a guardare. E con una serie di iniziative si prepara al warm-up ufficiale prima dell'11 giugno 2018. 

Il ricchissimo programma di appuntamenti è già iniziato e andrà avanti fino al mese di giugno, aspettando la finale europea. Tra gli appuntamenti di Bocuse OFF da segnare in agenda, ai Musei Reali si riscoprono I Savoia a tavola: fino al 31 marzo percorsi nelle Cucine Reali, restituite al pubblico nel 2008 dopo un accurato lavoro di restauro.

Per gli amanti del vino c'è DiVino, un itinerario di “archeologia del vino”, bevanda tra le più antiche da sempre associato alla religiosità ai banchetti e ai simposi, al Museo di Antichità, dal 5 aprile al 14 giugno.

Si entra nel vivo a partire dal 10 aprile (fino al 4 giugno) con aspettando il Bocuse d’Or Europe al Circolo dei lettori, dove andranno in scena i talk serali con protagonisti del mondo della cucina e della cultura, tra cui Antonia Klugmann, prima donna giudice di Masterchef Italia, con il suo libro Di cuore e di coraggio (Giunti), seguito da un talk a cura dei food writer Clara e Gigi Padovani in tre appuntamenti dedicati agli ingredienti del concorso Bocuse d'Or e il semiologo Gianfranco Marrone con la riflessione sulle parole del contemporaneo curata da Doppiozero e l’indagine sull’uso e abuso della parola “stellati”.

Nel corso di maggio e giugno, nei luoghi più affascinanti del Piemonte, le visite guidate di Gran Tour, con percorsi tra storia, arte, natura e prodotti tipici sono promossi dall’Associazione Abbonamento Musei.
Nello stesso periodo a Palazzo Saluzzo Paesana, a Torino, la prima personale italiana della fotografa olandese Marie-Cecile Thijs, specializzata in food e chef portrait.

Ma maggio non finisce qui, perché il 29 da EDIT a Torino è previsto un workshop sui formaggi a cura di Accademia Bocuse d’Or Italia.

Si vola infine a giugno al Circolo dei lettori, che il 6, 7 e 8 giugno propone incontri e appuntamenti dedicati agli Archivi enogastronomici nell’ambito del palinsesto di Archivissima - il Festival degli Archivi e che si concluderà con la Notte degli Archivi di Archivissima, venerdì 8 giugno 2018 dalle 19 alle 23.

BOCUSE OFF: IL PROGRAMMA  

Per dare il benvenuto alla kermesse del Bocuse d’Or Europe, il calendario di appuntamenti e iniziative che fanno dialogare cibo, arte e cultura è ricco di suggestioni da seguire. Ne segnaliamo alcune, rimandando al programma completo che potrete trovare sul sito del Bocuse d'Or Europe OFF.

L'appuntamento inaugurale è previsto per il 9 giugno alla Mole Antonelliana - Museo Nazionale del Cinema: prevsita una festa aperta alla città con proiezioni di scene del grande cinema che ha messo il cibo al centro della propria narrazione, dj set e degustazioni.

Il rapporto tra cucina, arte, creatività e la forza culturale del Novecento italiano con le sue correnti espressive si uniscono nell’installazione dedicata a Gualtiero Marchesi a Palazzo Madama (Fondazione Torino Musei), che si apre il 17 maggio, in collaborazione con la Fondazione Gualtiero Marchesi, in cui opere di artisti italiani contemporanei dialogano con le immagini dei piatti del celebre chef ispirati alla grande arte del secolo scorso.
Il periodo dalla Transavanguardia a oggi è invece protagonista al Museo Ettore Fico che, con Accademia Bocuse d’Or Italia, ospita una cena in cui i piatti interpretano colori e forme dell’arte.
Da non perdere, alla Fondazione Sandretto Re Rabaudengo. il  focus sul design con una speciale mostra di Alessi, fabbrica del design italiano a livello internazionale, dedicata alle collaborazioni tra chef e designer.

Nel filone del contemporaneo, un ciclo di grandi dialoghi al Circolo dei lettori mette a confronto coppie inedite di chef, intellettuali e artisti tra i quali lo chef Enrico Crippa e il fondatore di Slow Food Carlo Petrini, lo chef Pietro Leemann e il giornalista e saggista Federico Rampini, il maestro pasticcere Iginio Massari e l’artista Ugo Nespolo.

Anche le cucine del mondo e la multiculturalità trovano nel cibo un importante veicolo di racconto al MAO Museo d’Arte Orientale (Fondazione Torino Musei), dove si svolgono presentazioni, showcooking e laboratori sulle tradizioni alimentari dell’oriente, dedicati nello specifico alle culture coreana e vietnamita, grazie alla preziosa collaborazione con il Consolato Generale della Repubblica di Corea a Milano e il Consolato della Repubblica Socialista del Vietnam di Torino.

Domenica 10 giugno, a fare da contrappunto alla Coppa del Mondo della Pasticceria che avrà luogo all’Oval Lingotto legata alla selezione europea del Bocuse d’Or, il centro città è animato da una maratona dedicata alle arti dolciarie con la collaborazione di Camera di commercio di Torino e Ascom Confcommercio Torino e Provincia: dialoghi, laboratori e assaggi mettono in risalto la ricca gamma di biscotti piemontesi, la rinomata tradizione del cioccolato di Torino e l’arte dei maestri pasticceri del territorio, a Palazzo Carignano - Museo Nazionale del Risorgimento Italiano, a Palazzo Birago sede della Camera di commercio e nelle sale del Circolo dei lettori, con la collaborazione di Camera di commercio di Torino e Ascom Confcommercio Torino e Provincia.

Per la serie Brindisi a Corte, nella cornice incantevole dei giardini della Reggia di Venaria Reale, va in scena un déjeuneur sur l’herbe accompagnato da visite guidate teatrali e da una ricostruzione storica.

Non mancano le proposte dedicate alle famiglie, che possono godere di appuntamenti a loro dedicati come Il Ristorantino di Giovani Genitori con un workshop, una conferenza e una cena con intrattenimento per sensibilizzare alle corrette abitudini alimentari e, ad opera del Centro di Cinematografia Sperimentale e Film Commission Torino e Piemonte, un laboratorio di introduzione all’animazione cinematografica per insegnare ai bambini come creare cortometraggi con materiali edibili, al Circolo dei lettori.

Cosa: Bocuse OFF

Quando: fino al 10 giugno 2018 

Dove: Torino, luoghi vari

Info: info@offbocusedoreurope2018.it

Web: bocusedoreuropeoff.it

 

 

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags