Blog

News e Tendenze

Le cose peggiori dell'essere uno chef ... raccontate dagli chef

Di FDL il

Share
Le cose peggiori dell'essere uno chef ... raccontate dagli chef

Sappiamo tutti che quella di chef non è certo una professione da idealizzare, anzi. Condizioni di lavoro stressanti, orari impossibili, competizione accesa: insomma, un quadro molto diverso da quello che ci viene dipinto dai media, i quali sono molto bravi a evidenziare le gioie del lavoro di cuoco, ma non altrettanto i dolori.

Ma quali sono gli aspetti peggiori dell'essere uno chef?

Lo impariamo dal forum Chef Talk, che ha proprio una sezione chiamata Worst Things About Being a Chef dove gli chef condividono i lati negativi del loro lavoro, le cose che li fanno arrabbiare o irritare, tutto ciò che li spingerebbe a dire "Mollo tutto e apro un baracchino a Formentera".

Noi abbiamo selezionato quelli che ci sembravano più divertenti e interessanti. 

 

Coulis-o
Vegani, celiaci e vegetariani.

Headless Chicken
Usare il timer del forno solo per poi vederlo spento da qualcuno mentre io non ci sono perché il rumore dava loro fastidio. 

Ice Man
Detesto quando gli amici e i familiari del proprietario si aggirano in cucina senza capire che stiamo lavorando.

Kingzilla
Quando devo lavorare durante occasioni speciali per la mia famiglia, come il primo compleanno di mia famiglia. Non rompe solo il mio cuore, ma anche quello della mia famiglia.

The Tin Cook
Quando la tua superficie di lavoro è troppo bassa. La mia schiena mi sta uccidendo.

Deacon
Ricevere una mail di lamentele da una cliente - che mi aveva visto mentre passavo tra i tavoli e credeva fossi un lavapiatti - perché non le piaceva il tatuaggio sulla mia spalla.

Liza
Lavorare nonostante la febbre, le emicranie, le bruciature, i tagli che non hai mai tempo di far rimarginare.

Jonnyb85
Vedere i camerieri che ricevono le mance per il tuo duro lavoro.

Chef Fat Lady
Lavorare un anno e mezzo senza vacanze. Lavorare sempre durante le vacanze degli altri. Essere pagati uno schifo.

Mad Chef 2013
I proprietari che non hanno idea di come sia lavorare in una cucina professionale e insistono a fare richieste assurde.

Ala Minute
Fare un impiattamento perfetto, urtare il bordo del piatto appena prima del pass e dovere rifare tutto da capo.

Chef 6783
Quando i nuovi arrivati si lamentano di quanto lavoro ci sia da fare.

TJS Beer
Metterci sei mesi ad addestrare un nuovo sous chef per poi vedersi rubare le idee.

Segui FineDiningLovers anche su Facebook