Blog

News e Tendenze

Mangiare sul lago: 7 ristoranti da provare

Di FDL il

Share
Mangiare sul lago: 7 ristoranti da provare
Foto Patricia Parinejad

C'era una volta il lago come cugino sfortunato del mare e della montagna. La terza scelta, di solito riservata proprio alla terza età, che come unica attrattiva aveva la tranquillità, i prezzi bassi e un giro in barca (se il tempo lo permetteva). Ora la vacanza lacustre è diventato sinonimo di esperienza di lusso e mangiare sul lago sinonimo di gourmet, visto il proliferare, negli ultimi anni, di ristoranti stellati, resort che collaborano con grandi chef e locali polifunzionali di lusso.

Abbiamo fatto una selezione di ristoranti sul lago che, a vario titolo, meritano il viaggio - o la scampagnata fuori città. 

Ristoranti sul Lago di Garda

Grand Hotel Fasano

Il Grand Hotel Fasano è un gioiello ottocentesco incastonato sulla riva del lago. A tirare le fila della ristorazione da dieci anni c'è Matteo Felter, nativo di Gardone, che qui guida una squadra solida e talentuosa. Al ristorante Il Fagiano propone la sua cucina più creativa, ma comunque rotonda ed equilibrata, golosa nel suo essere compiaciutamente fané, dal Risotto con burro di capra allo zenzero e wasabi, pancia di maialino e cotenna croccante alla Testina di vitello croccante, tartare di gamberi rossi, foie gras e cacao. Dopo dessert (ma soprattutto pre-dessert,un'indimenticabile Tarte Tatin servita nel padellino) della chef pâtissier Saori Shiotsuki, la tappa d'obbligo è alla gin lounge, dove il bartender Rama Redzepi delizia e intrattiene con abbondanza di carisma e di gin: oltre 70 varietà, con 20 toniche diverse. 

Ristorante Il Fagiano - Grand Hotel Fasano
Via Zanardelli 190, Gardone Riviera (BS)
www.grandhotelfasano.it

Villa Feltrinelli

Villa Feltrinelli è uno di quei luoghi che non hanno bisogno di presentazioni. In uno degli hotel più suggestivi a punteggiare una riviera che, già di per sé, è emblema di lusso ed eleganza, la ristorazione è in mano a Stefano Baiocco. Forte di un pluristellato curriculum internazionale - Alain Ducasse, Pierre Gagnaire, Ferran Adrià e Andon Luis Aduriz, solo per citarne alcuni - lo chef ha conquistato due stelle Michelin nel 2014. Qui un assaggio dei suoi piatti e qui un'intervista dove racconta il suo piatto signature, un'insalata con verdure ed erbe che coltiva lui stesso.

Grand Hotel a Villa Feltrinelli
Parco dell'Alto Garda Bresciano - Via Rimembranza 38, Gargnano (BS)
www.villafeltrinelli.it

Lido 84

La cucina di Riccardo Camanini, una stella Michelin nel 2015, è refrattaria a qualsiasi incasellamento così come lo chef, un passato da allievo di Marchesi e una carriera quasi "sottotraccia". L'unica soluzione è mettersi in macchina e arrivare fino al Lido 84 per provare i suoi signature come gli Spaghettoni al lievito di birra o la Cacio e pepe cotta in vescica di maiale, concludendo con l'ormai leggendaria Torta di Rose con zabaione al Vov e limoni del Garda.

Lido 84
Parco dell'Alto Garda Bresciano - Corso Zanardelli 196, Gardone Riviera (BS)
www.ristorantelido84.com

Ristoranti sul Lago d'Orta

Villa Crespi

Villa Crespi è il ristorante-hotel di Antonino Cannavacciuolo. Ben prima di essere personaggio televisivo, protagonista di Cucine da Incubo giudice di Masterchef Italia, lo chef campano era lo chef-patron che ha portato in questo luogo fiabesco, un palazzo moresco sulle rive del lago d'Orta, due stelle Michelin. Qui alcuni dei piatti più belli di Cannavacciuolo.

Villa Crespi
Via Fava 18, Orta San Giulio (NO)
www.villacrespi.it

Ristoranti sul Lago Maggiore/Lago di Mergozzo

Piccolo Lago

È dal 2007 che Marco Sacco detiene due stelle Michelin al Piccolo Lago, ristorante dal fascino raro, un'elegante palafitta perfettamente integrato nelle sponde verdi del Lago di Mergozzo, su cui si affacciano le grandi vetrate della sala, dalla vista aperta anche sulle montagne. Qui vi raccontiamo la storia del ristorante e la sua filosofia di cucina. Da provare il menu che ripercorre questi dieci anni di 2 stelle (140 euro).

Piccolo Lago
Via Filippo Turati 87, Verbania
www.piccololago.it

Ristoranti sul Lago di Como

Berton al Lago - Il Sereno Hotel

Immagine: Patricia Parinejad

Porta la firma di Andrea Berton la ristorazione de Il Sereno, il cinque stelle inaugurato lo scorso anno sulla riva del lago di Como, un capolavoro di design curato da Patricia Urquiola. Executive chef è il giovane Raffaele Lenzi, che dà ottime prove con i prodotti del lago come nel Merluzzo marinato, verza croccante e prugna umeboshi oppure nel Lavarello alla plancha, ristretto di cassoeula e pak choi, ma anche nello strepitoso Risotto allo zafferano, ragù alla genovese e polvere di funghi. Menu degustazione a 105 euro, 165 con abbinamento vini. E se volete una maggiore privacy, a la cucina del Sereno arriva - in barca - anche a Villa Pliniana, residenza storica a poca distanza dall'albergo.

Berton al Lago - Il Sereno Hotel 
Via Torrazza 10, Torno (CO)
www.serenohotels.com

Castadiva Resort

"Ho lavorato in alcuni dei migliori resort del mondo, e posso affermare con sicurezza che questo è uno dei più belli. Un luogo semolicemente spettacolare". Così Enrico Derflingher presenta il Castadiva Resort, di cui da quest'anno è diventato head chef, ripensando l'offerta ristorativa: "La ristorazione si farà in tre. La sera ci sarà il fine dining, di giorno una trattoria-osteria che propone le cucine regionali italiane e una pizzeria gourmet. Speriamo poi di organizzare molti eventi insieme all'associazione Euro-Toques di cui sono il presidente e di cui fanno parte l'executive chef eil pasticcere". Tutti i menu valorizzeranno le eccellenze locali, visto che Derflingher è nato qui e rimane "molto affezionato al territorio. Useremo prodotti di nicchia, dai formaggi di Carozzi ai prosciutti della Valsassina".

Castadiva Resort
Via Enrico Caronti 69, Blevio (CO)
www.castadivaresort.com

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags