Blog

News e Tendenze

La laurea ad honorem a Massimo Bottura che arriva da Bologna

Di FDL il

Share
La laurea ad honorem a Massimo Bottura che arriva da Bologna

Migliore chef del per i World's 50 Best Restaurants 2016, plausi per i progetti benefici dei Refettori in tutto il mondo e adesso anche una laurea ad Honorem. Il 2016 è decisamente l'anno di Massimo Bottura, lo chef tristellato dell'Osteria Francescana che ha ricevuto la laurea dall'Università di Bologna in Direzione Aziendale.

Perché il riconoscimento? Così spiega il Rettore dell'Alma Mater Studiorum Francesco Ubertini:  «Il percorso di Massimo Bottura si colloca all'incrocio tra imprenditorialità, cultura e tecnica, e rappresenta un esempio per la diffusione della cultura italiana e per lo sviluppo del Made in Italy a livello internazionale».

L'esempio dello chef modenese è un modello importante per noi italiani: Massimo Botture oltre a un grande interprete della cucina italiana contemporanea è anche un imprenditore, capace di continuare e trasformare l'azienda di famiglia. Un'opera di innovazione oltre che di buona ristorazione. 

E ancora fra le motivazioni della laurea ad honorem. «La creatività di Bottura si basa su una perfetta padronanza della tecnica, fondata sul desiderio di valorizzare il territorio in cui è nato, le sue tradizioni e i suoi prodotti».

Lo chef riceverà il prestigioso titolo il 6 febbraio 2017 presso l'Aula Magna di Santa Lucia, alle ore 18. 

Guarda anche: i Piatti più belli e importanti di Massimo Bottura

piatti massimo bottura

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags