Blog

News e Tendenze

Prenotare un tavolo al nuovo Noma: ecco come fare

Di il

Share
Prenotare un tavolo al nuovo Noma: ecco come fare
Foto Ravepad

La riapertura del Noma sembra essere, a detta di molti, l'evento gastronomico più atteso degli ultimi tempi. Il ristorante avrà infatti una nuova casa e la sua riapertura è prevista a Febbraio 2018.

Dopo la chiusura a inizio 2017, René Redzepi e il suo team hanno aperto dei ristoranti pop-up in Messico, trascorso l'estate in giro per il Nord Europa alla ricerca del nuovo menu e venduto praticamente tutto quello che c'era nel vecchio Noma per migliaia di dollari. 

Finalmente l'attesa sembra giungere al termine, perché le prenotazioni al Noma 2.0 inizieranno il 16 Novembre alle ore 16 qui

 

 

Un post condiviso da noma (@nomacph) in data:

Secondo il sito del Noma, il menu cambierà tre volte l'anno "per andare incontro al tipo di ingredienti che avremo a disposizione nei diversi periodi dell'anno". Il menu di apertura sarà dunque a base di frutti di mare, da inizio estate all'inizio dell'autunno circa sarà la volta di verdura di ogni tipo e da inizio autunno a gennaio selvaggina e prodotti del sottobosco; questo sarà l'unico periodo dell'anno in cui la carne avrà un ruolo da "protagonista", fanno sapere dal Noma.

Il nuovo ristorante servirà 40 coperti per il pranzo e la cena e sarà aperto dal mercoledì al sabato. Il prezzo del menu si aggirerà invece intorno alle 2250 corone danesi, circa 300 euro a persona, bevande escluse.

Anche il Noma abbraccia la nuova politica di alcuni ristoranti - tra cui figurano Maeemo ad Oslo e Attica a Melbourne - di ridurre i giorni di lavoro. 

Buona fortuna dunque con le prenotazioni, qualcosa ci dice che andranno via con parecchia velocità. Nel frattempo iniziate a sognare con questo video: 

An update on noma 2.0 from Rene Redzepi on Vimeo.

 

 

 

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags