Blog

News e Tendenze

11 Trattorie a Roma per godere molto

Di FDL il

Share
11 Trattorie a Roma per godere molto
Foto Da Cesare al Casaletto

Trattorie a Roma. Un argomento la cui trattazione implica avventurarsi in un terreno accidentato, muovendosi in precario equilibrio tra i trappoloni per turisti e la leggenda dei buiaccari perduti.

Ma è davvero così complesso decidere quali sono le migliori trattorie di Roma? Abbiamo provato a individuare 11 indirizzi dove mangiare a Roma centro - con qualche sconfinamento - che abbiano come parole d'ordine quelle di sempre, le più semplici ma anche le più complesse da rispettare: genuinità, veracità, tradizione.

Possono variare i prezzi e le atmosfere, ma nei luoghi che vi abbiamo indicato potete essere certi di trovare sempre un piatto (ovviamente) abbondante di gricia, fatta come guanciale comanda, o una trippa alla romana di quelle ricoperte di pecorino grattugiato.

Avete altri suggerimenti di trattorie romane nella Capitale? Siamo felici di ascoltarli sulla nostra pagina Facebook.

Trattorie a Roma: 11 indirizzi su cui andare sul sicuro

Flavio al Velavevodetto 

Dopo la storica sede a Testaccio, ora anche ai Quiriti si può assaggiare la cucina di Flavio, il meglio di quello che una trattoria tipica a Roma può offrire, compresa un'accuratissima selezione delle materie prime. Imprescindibile un assaggio di Rigatoni alla matriciana (9 euro) o delle Polpette di bollito, ma attenzione: non si esce senza aver provato il tiramisù.

Flavio al Velavevodetto
Via di Monte Testaccio, 97
+39 06 574 4194
Sito Web

Nonna Betta

 

Fried #artichoke in the #Jewish neighborhood of #rome , classic dish #rome #italy #foodpics

Una foto pubblicata da David Pakman (@david.pakman) in data:

Nel cuore del Ghetto, Nonna Betta propone la cucina giudaicoromanesca con un doppio menu carne-pesce, secondo i dettami della cucina kosher. Si comincia con un antipasto misto di Carciofo alla giudia, filetto di baccalà, fiore di zucca e concia di zucchine marinate (12 euro) e si prosegue con una Carbonara alla giudia oppure con lo Stracotto del ghetto com’era, ma nel menu ci sono anche proposte mediorientali come i Falafel o l'Hummus.

Nonna Betta
Via Portico d’Ottavia 1
+39 06 6880 6263
Sito Web

Cesare al Casaletto

Da quando, nel 2009, Leonardo ha rilevato la trattoria Da Cesare in via Del Casaletto, è riuscito a conquistarsi l'apprezzamento multipartisan di clienti storici, esperti del settore e dei turisti. Sublimi gli antipasti - tra cui spiccano le Polpette di melanzane all'amatriciana, i Fiori di zucca con alici e mozzarella e i Supplì - e d'obbligo gli Spaghetti alla carbonara. Ottima cantina. Prezzi medi.

Cesare al Casaletto
Via del Casaletto, 45
+39 06 536015
Sito Web

Osteria dell'Angelo

 

my fave 😋 #cacioepepe #pasta #pranzo #roma #cucinaromana

Una foto pubblicata da Livia Hengel (@liviahengel) in data:

Angelo Croce, ex rugbista, ha aperto una delle poche trattorie a Roma dove la sera si trova ancora un prezzo fisso (25 euro senza bevande e caffè): antipasti misti, primo (consigliati i Tonnarelli cacio e pepe) e secondo (famosi gli Involtini) a scelta, accompagnati da contorni tipici come le puntarelle, le cicorie o i carciofi, gran finale con le ciambelle al vino. A pranzo invece si ordina alla carta.

Osteria dell'Angelo
Via G. Bettolo, 24-32
+39 06 372 9470

Trattoria Da Enzo

 

It's even better than they say it is...

Una foto pubblicata da Rachel Zeilic (@rachelzeilic) in data:

Una delle più note trattorie a Trastevere. Nel locale, che mantiene il nome dello storico proprietario Enzo nonostante sia stato rilevato da un'altra famiglia, si trova una delle cucine romane più semplici e popolane, dalla Pasta e broccoli in brodo d’arzilla all'Abbacchio alla scottadito, con una grande attenzione alle materie prime.

Trattoria Da Enzo
Via dei Vascellari, 29
+39 06 581 2260 
Sito Web

La Rustica

Foto: Tripadvisor

Difficile immaginare un posto più rustico di questo, nella borgata Petrelli a ridosso della Magliana. Il menu - rigorosamente scritto a mano - cambia in base alla disponibilità del giorno, e prevede porzioni abbondantissime e un bel rapporto qualità-prezzo-soddisfazione, senza frizzi ma anche senza sbavature: Rigatoni al sugo di coda, Fegato alla piastra, Polpettine con cicoria ripassata.

La Rustica
Via Bolgheri, 55
+39 06 5526 1803 

Trattoria Monti

 

Baccala Cod fish...creamy and sooo yummy 😋 #trattoriamonti #roma

Una foto pubblicata da Pichaya Pinprateep (@yingpichaya) in data:

Qui c'è tanta Roma sì, ma temperata con alcune specialità della Marche, regione d'origine della famiglia di proprietari. Cominciate con i fritti (crema anconetana, olive ascolane, verdure in pastella) e il ciauscolo, per poi buttarvi sul quinto quarto romano come il Cervello di abbacchio fritto con i carciofi. La vera specialità però è il Tortello gigante con ripieno al rosso d’uovo. Prezzi medi.

Trattoria Monti
Via di S. Vito, 13
+39 06 446 6573

Trattoria dal Cavalier Gino

 

The real Tiramisu from Italy. It's so perfectly good; the taste, texture and ingredients 👌🏻

Una foto pubblicata da Jessika Juwita (@happiness_for_beginner) in data:

Il nome non mente: la trattoria è davvero situata di fronte al Parlamento, e quindi spesso meta di politici e altri personaggi importanti. In un ambiente non dissimile da quello del 1963, quando ha aperto, Dal Cavalier Gino rimane una delle migliori trattorie del centro di Roma, con la solida certezza del suo Bollito alla picchiapò o dei Tonnarelli cacio e pepe.

Trattoria Dal Cavalier Gino
Vicolo Rosini 4 (piazza del Parlamento)
Tel. 06.6873434

Settimio al Pellegrino

 

Favorite trattoria in Rome. Typewriter menu. Pasta rolled between service in the dining room.

Una foto pubblicata da Matt Rodbard (@mattrodbard) in data:

Altro giro, altra storia di famiglia che comincia nel 1932. Settimio al Pellegrino è amato tanto per la veracità della cucina, semplice ai limiti dello spartano, quanto per l'accoglienza, informale al limite della scortesia. Si va sul sicuro con gli Gnocchi di patate alla romana (8 euro) o le Polpette di bistecca marinata, vera specialità della casa.

Settimio al Pellegrino
Via del Pellegrino, 117
+39 06 6880 1978

Felice a Testaccio

«Cristo lo accoglierà con grande gusto. Lo abbraccerà con l'acquolina in bocca e gli dirà, in mezzo a quel presepe "E vai Felì, facce 'na cacio e pepe!». Questi i versi che Roberto Benigni ha scritto per Felice Trivelloni, che nel 1936 ha aperto l'omonima trattoria, una delle migliori trattorie tipiche di Roma, dove ogni giorno a settimana è dedicato a un piatto diverso.

Felice a Testaccio
Via Mastro Giorgio, 29
+39 06 574 6800
Sito Web

Armando al Pantheon

Aperto nel 1961 da Armando Gargioli, è presto diventato un punto di riferimento della vita culturale capitolina, con habituè del calibro di Alberto Sordi, Jean Paul Sartre, Ettore Scola, Dario Fo e Franca Rame. Il ristorante è ora gestito dal figlio Claudio, che ai classici della tradizione ha affiancato sue personali riscoperte della cucina romana come la Zuppa di Farro spezzettato, le Fettuccine con le Rigaglie di Pollo o l'Anatra alle prugne. Prezzi medi. 

Armando al Pantheon
Salita de’ Crescenzi, 31
+39 06 6880 3034
Sito Web

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

Tags