Parliamo di S.Pellegrino Young Chef

S.Pellegrino Young Chef

S.Pellegrino Young Chef 2018: sfida fra under 30 dell'alta cucina

S.Pellegrino Young Chef è la sfida lanciata da S.Pellegrino ai giovani chef di tutto il mondo. La ricerca del miglior giovane chef under coinvolge dall’edizione 2018 21 aree geografiche e molti top chef internazionali, che parteciperanno in veste di giuria e di mentor per i giovani chef che supereranno le fasi finali della competizione.

Le iscrizioni per S.Pellegrino Young Chef 2018 si sono ufficialmente chiuse il 30 aprile 2018: i finalisti locali sono stati annunciati il 7 giugno.

Qui la lista dei 10 finalisti italiani

. Le 21 finali locali avranno luogo dal 7 giugno alla fine del 2017, mentre tutti i finalisti mondiali avranno 6 mesi – da gennaio a giugno 2018 – per perfezionare il loro piatto grazie alla guida di uno chef mentore, che lo aiuterà nel lungo cammino verso la sfida. Quest'anno per l'Italia il mentore Anthony Genovese (Il Pagliaccio, due Stelle Michelin).

Come funziona S.Pellegrino Young Chef

Parte nel 2015 l’emozionante ricerca dei giovani talenti dell’alta cucina: S.Pellegrino Young Chef ha l’obiettivo di trovare durante ogni edizione il miglior chef under 30 al mondo.

La partecipazione è fin da subito straordinaria: tantissime le iscrizioni da tutti gli angoli della terra. Una volta chiuse le iscrizioni è ALMA, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana a valutare le ricette e le foto inoltrate da ciascun iscritto. In seguito alla selezione vengono annunciati i nomi dei finalisti per ogni regione. Nei mesi successivi sempre nelle singole regioni si svolgono le finali locali, durante le quali una giuria di grandi nomi dell’alta cucina elegge lo chef che sfiderà gli altri giovani talenti durante la finale mondiale. A giudicare i piatti una giuria di 7 saggi, grandi chef da tutto il mondo.

La finale della prima edizione, svoltasi durante Expo Milano 2015 al The Mall, ha visto la vittoria di Mark Moriarty, giovanissimo chef irlandese che ha colpito la giuria di top chef con un grande piatto vegetariano. In quell’occasione il finalista italiano fu Paolo Griffa, all’epoca sous chef de Il Piccolo Lago di Verbania.

Nel 2016 S.Pellegrino Young Chef diventa ancora più emozionante: sono sempre 20 i giovani chef che si sfidano all’ultimo piatto davanti a una giuria di grandissimi chef: Carlo Cracco, Gaggan Anand, Elena Arzak, Mauro Colagreco, Wylie Dufresne, David Higgs e Roberta Sudbrack. A ottobre 2016, durante la finale sempre al The Mall di Milano, vince l’americano Mitch Lienhard con il suo piatto Anatra arrosto, arance speziate e patate dolci. Per l’Italia gareggiava questa volta Alessandro Rapisarda, chef del Ristorante Café Opera (Recanati, Macerata), che durante la finale ha vinto l’ Acqua Panna Contemporary Tradition Award, premio dedicato alla tradizione gastronomica rivisitata.

S.Pellegrino Young Chef torna per il 2018 con un’edizione ancora più spettacolare: 18 i mesi per i giovani chef per prepararsi alla grande sfida che può letteralmente cambiare la loro carriera. In più per l’edizione 2018, 21 i finalisti che si contenderanno il titolo di miglior chef under 30.

Chi sarà il prossimo S.Pellegrino Young Chef? Rimanete aggiornati sulla sfida su FineDiningLovers.

Blog su S.Pellegrino Young Chef

Vedi tutto