Blog

Agenda

Settembre 2018: gli eventi imperdibili del mese

Di il

Share
Settembre 2018: gli eventi imperdibili del mese
Foto Enrico Pozzi

L'estate se ne va, ma settembre ci rallegra con tanti eventi enogastronomici da non perdere.

Dalla pizzoccherata più lunga d'Italia alla competizione dedicata alla sfogliatella, dal grandeSalone del Gusto - Terra Madre a Torino, questo mese non ci sarà da annoiarsi.

EVENTI ENOGASTRONOMICI: SETTEMBRE 2018
LA PIZZOCCHERATA DEI RECORD | 2 settembre

Arriva la "Pizzoccherata più lunga d'Italia". Appuntamento il 2 settembre a Bormio, dove, nel centro storico, verrà allestita una grande tavolata ad anello lunga circa 1.000 metri e capace di ospitare 3.240 persone. Si incomincerà alle 13.00, con i cento rintocchi della Bajona (o Torre delle Ore) a dare il via libera al servizio dei pizzoccheri: circa 1.000 kg conditi, come tradizione vuole, da abbondante burro fuso e formaggio Casera dop. A seguire, un piatto di salumi e formaggi, la torta saracena e, per concludere, un amaro locale. A far da contorno all’epica tavolata, a partire dalle 10.30, ci saranno lezioni di cucina a cura di chef valtellinesi, momenti di animazione per i più piccoli, tanta musica dal vivo e danze popolari.

Qui trovate maggiori informazioni

LA CENA DEI MILLE | 4 settembre

Appuntamento nella città ducale martedì 4 settembre con un fine benefico, visto che i fondi raccolti andranno a favore del progetto Emporio Solidale di Parma. Il centro storico di Parma si trasformerà in un suggestivo ristorante gourmet sotto le stelle con la “Cena dei Mille”, chiamata così perché l’obiettivo è richiamare nella città ducale mille ospiti. L'evento segna l'inizio della kermesse “Settembre Gastronomico”, promossa dal Comune di Parma e dalla Fondazione Parma UNESCO City of Gastronomy, in collaborazione con Consorzi di Tutela e numerose aziende alimentari del territorio. Ad allietare gli ospiti coinvolti gli chef Carlo Cracco, Massimo Spigaroli, Isa Mazzocchi e Andrea Incerti Vezzani.

Qui trovate maggiori informazioni

CENE STELLATE IN RICORDO DI FRANCESCO | 12-19-24 settembre

Un'iniziativa lodevole per ricordare il giovane e talentuoso chef Francesco Tridenti, 21 anni, chef della Locanda Rocco di Sirolo scomparso lo scorso 26 dicembre. Quattro cene il cui ricavato sarà devoluto per una borsa di studio all’Accademia Niko Romito con l'obiettivo di finanziare il percorso di crescita professionale di un giovane cuoco promettente.

Le cene si terranno tutte alla Locanda Rocco di Sirolo e inizieranno alle ore 20.30: si comincia mercoledì 12 settembre con Valeria Piccini, chef del ristorante Caino di Montemerano, si continua mercoledì 19 settembre con Vincenzo Cammerucci, chef del ristorante Camì di Savio di Ravenna e lunedì 24 settembre con Karl e Hansi Baumgartner del ristorante Schöneck di Falzes (Bz). Ultima data martedì 2 ottobre con Riccardo Camanini, chef bresciano del ristorante Lido 84 di Gardone Riviera.

Qui trovate maggiori informazioni

Festa della vendemmia a Fico | 15 settembre

A settembre da FICO Eataly World si celebra l’uva, il vino e il mestiere dei vignaioli con un mese di eventi dedicati alle antiche tradizioni contadineCuore delle celebrazioni è la Festa della Vendemmia, il 15 settembre: FICO si trasformerà in una vera a propria cantina, e come accadeva un tempo i partecipanti pigeranno l’uva a piedi nudi nei tini di legno. Un metodo oggi sostituito quasi ovunque dalla pigiatura meccanica, eppure insuperabile per la leggerezza dello schiacciamento, che permette di evitare la rottura degli acini acerbi, donando al vino grande morbidezza. Nel vigneto di FICO si disputeranno giochi ispirati alle Baroliadi, le “Olimpiadi del vino” tipiche delle Langhe, mentre dentro e fuori dal Parco si susseguiranno pic-nic e passeggiate letterarie in vigna, concerti, tornei di beach volley, attività per bambini, street food e degustazioni. 

Qui trovate maggiori informazioni

TERRA MADRE SALONE DEL GUSTO | 20-24 settembre

Paolo Properzi - Archivio Slowfood

Dal 20 al 24 settembre 2018 torna a Torino Terra Madre Salone del Gusto, l'appuntamento biennale targato Slow Food sulla cultura e l'etica del cibo. Giunta alla dodicesima edizione, la manifestazione - divisa tra i padiglioni di Lingotto Fiere ed altre location - disseminerà il capoluogo piemontese per cinque giorni oltre 350 iniziative tra eventi, workshop, convegni e incontri. Food for change è il motto 2018. Quest'anno al Lingotto si alterneranno aree tematiche dedicate al pesce, alla carne, alle api, ed altri insetti, ai semi ed anche alla salute, con spazi anche per la didattica e per le conferenze a cui parteciparanno delegati da tutto il mondo. Più di 140 i paesi di tutto il mondo rappresentati in quel di Torino, a cui si andranno ad aggiungere circa mille espositori provenienti da tutto lo Stivale.

Qui trovate maggiori informazioni

Latte in festa | 22-23 settembre

Due ricche giornate di degustazioni, show-cooking, eventi, spettacoli, laboratori per bambini e famiglie con al centro del palcoscenico il variegato mondo del latte e del formaggio. Sarà un percorso emozionante che tocca i cinque sensi quello che prenderà vita durante l'evento “ Latte in festa”, in programma a Rabbi Fonti nel Parco Nazionale dello Stelvio il 22 e 23 settembre. Tra le tante attività proposte, i visitatori potranno assistere all’emozionante Desmalghiada, il rientro delle mucche dall'alpeggio, mentre alle Terme di Rabbi potranno scoprire l'uso del latte nella cosmesi e come trattamento di bellezza, provandone i benefici sulla propria pelle.

Qui trovate maggiori informazioni

SANTAROSA PASTRY CUP | 25 settembre

Il 25 settembre ritorna a Conca dei Marini il Santarosa Pastry Cup. Il pittoresco borgo marinaro della Costiera Amalfitana si prepara ad accogliere la settima edizione dell’evento gastronomico che celebra la sfogliatella Santarosa, il dolce realizzato per la prima volta nel 1700 nell’omonimo monastero. Alcuni dei più talentuosi pasticcieri d'Italia si sfideranno a colpi di dolcezza, presentando a una giuria di qualità una creazione dolciaria ispirata ad un tema particolare. Quello proposto quest’anno è “Sfogliatella 7 Sensi” perché 7 erano le amarene che costellavano la Santarosa in origine, probabilmente per simboleggiare i 7 Doni dello Spirito Santo, le 7 Virtù teologali e cardinali e i 7 Sacramenti. Tra gli ambasciatori e testimonial della manifestazione alcuni dei maggiori rappresentanti della bontà targata Costa d’Amalfi, come Sal De Riso, pluripremiato Maestro Pasticcere AMPI e titolare dell’omonima Pasticceria-Bistrot di Minori, e Nicola Pansa, della storica Pasticceria Pansa di Amalfi.

Qui trovate maggiori informazioni

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

Tags