Blog

Agenda

Tra Messico, Spagna e Alto Adige al Postrivoro

Di FDL il

Share
Tra Messico, Spagna e Alto Adige al Postrivoro

Uno è un messicano appassionato di scienza a livelli da nerd. L'altro un altoatesino naturalizzato, amante dei vini e della bicicletta. Il primo è uno chef che prima di arrivare al Mugaritz, dove attualmente lavora, è passato - tra gli altri - anche da El Celler de Can Roca. L'altro è il sommelier de la Stüa de Michil, il piccolo ristorante dell'Hotel La Perla di Corvara.

Siete sicuriosi di sapere cosa può succedere, a combinare i piatti di Oswaldo Oliva con i bicchiere (le "emozioni liquide", come le chiama lui) di Paolo Baraldi? E allora dovete andare al prossimo Postrivoro, il 26 e 27 settembre. Sì, se perché Paganini non ripete il Postrivoro non anticipa, e il menù che verrà proposto il sabato a cena e la domenica a pranzo verrà svelato solo in loco.

Nel Chiostro della Chiesa della Commenda, all'interno del bel borgo Durbecco di Faenza, 20 (è scontato aggiungere fortunati?) ospiti possono sperimentare l'esperienza del Postrivoro. Volete farne parte? Per informazioni e prenotazioni visitate il sito.

Cosa Postrivoro

Quando 26-27 settembre

Dove Rione Bianco, Faenza (FC)

Web www.postrivoro.it
 

Tags