Blog

Agenda

Servire la solidarietà: alta cucina per aiutare la Sardegna

Di FDL il

Share
Servire la solidarietà: alta cucina per aiutare la Sardegna

I rappresentanti dell'alta cucina sarda insieme per sostenere chi è rimasto colpito dalle pesanti alluvioni di Novembre: è questa l'idea alla base del progetto Serviamo la Solidarietà, ideato da Fondazione Accademia Casa Puddu insieme allo chef Roberto Petza (nella foto di copertina), che ha riunito i colleghi per alcune cene speciali per raccogliere fondi per la ricostruzione.

La prima serata si è svolta proprio a casa di Petza, al S'apposentu di casa Puddu a Siddi e ha fatto tappa anche a Cagliari il 4 dicembre presso il Ristorante del Corsaro dello chef Stefano Deidda, ma il tour della solidarietà continuerà fino a febbraio, per dare la possibilità a tutti gli abitanti della Sardegna di godere della cucina gourmet e contemporaneamente di aiutare i propri concittadini.

A partecipare saranno gli chef Achille Pinna (Da Achille, Sant'Antioco), Roberto Serra (Su Carduleu, Abbasanta), Manuele Senis (Fradis Minoris di Nora), Pierluigi Fais (Josto al Duomo, Oristano) e Luigi Pomata (Luigi Pomata, Cagliari).

Gli incassi per ogni cena andranno a sostegno della popolazione sarda che ha subito pesanti danni economici.

Ecco tutte le date:
12 dicembre - Roberto Serra ad Oristano
19 dicembre - Achille Pinna a Sant'Antioco
15 gennaio 2014 - Luigi Pomata a Cagliari
5 febbraio 2014 - Josto a Oristano

Non ancora fissata la serata finale dell'iniziativa, che sicuramente si terrà a Olbia al ristorante Gallura di Rita Denzi: una città che più di tutte ha subito i danni dell'alluvione e per questo simbolo dell'iniziativa.

Tags