Blog

Agenda

Vinitaly 2019, design e vini biologici tra le novità della 53ª edizione

Di il

Share
Vinitaly 2019, design e vini biologici tra le novità della 53ª edizione
Foto Courtesy of Vinitaly Press Office

Torna l'appuntamento più importante d'Italia del settore wine. Si terrà dal 7 al 10 aprile nella consueta location di Veronafiere la 53ª edizione del Salone Internazionale dei Vini e dei Distillati.

I numeri sono in costante crescita ed è stato annunciato il sold out degli spazi espositivi pari ad una superficie netta di quasi 95 mila metri quadrati: nell’ultima edizione si sono registrate 128 mila presenze da 143 Paesi, tra cui 32 mila buyer esteri.

L'edizione 2018 di Vinitaly - Courtesy of Press Office Vinitaly

L'Organic Hall: spazio ai vini biologici

Tra le novità più interessanti di quest'anno ci sono il nuovo salone Vinitaly Design e l’Organic Hall. Quest'ultima, che prenderà vita nel Padiglione F, accoglierà Vinitalybio, spazio curato da Federbio e dall'associazione Vi.Te, dedicato ai vini biologici prodotti secondo la normativa europea. La volontà è quella di dare visibilità a quelle aziende che hanno puntato maggiormente sulla sostenibilità delle produzioni. Non mancheranno masterclass e degustazioni per accrescere la consapevolezza dei buyer rispetto a queste produzioni.

Courtesy of Vinitaly Press Office

Vinitaly Design ed Enolitech: accessori e curiosità

Sempre nel padiglione F, trova spazio anche il nuovo salone Vinitaly Design, dove saranno proposti tutti quei prodotti ed accessori che completano l’offerta legata alla promozione del vino e all’esperienza sensoriale: dall’oggettistica per la degustazione e il servizio, agli arredi per cantine, enoteche e ristoranti, sino al packaging personalizzato e da regalo. Le tecnologie e le attrezzature per la produzione continueranno, invece, ad essere le protagoniste di Enolitech.

International Wine Hall: vini e distillati dall'estero

Con l'edizione 2019 diventano due le sale dedicate alle degustazioni dell'International Wine Hall, padiglione dedicato ai vini e distillati esteri. Si registra l’ingresso di nuovi espositori dalla Francia, il raddoppio di quelli provenienti dalla Spagna, le conferme totali delle presenze della scorsa edizione, l’ampliamento delle aree dell’Ungheria e della Croazia, il ritorno del Kosovo.

La parte espositiva sarà vivacizzata da un calendario di workshop e degustazioni, affermandosi come un punto di promozione distintivo ed unico per le produzioni estere.

Courtesy of Press Office Vinitaly

Le degustazioni e il Fuori Salone

Parte integrante dell’offerta di Vinitaly agli operatori è il fitto calendario di degustazioni. Si parte da Tasting ex… press, il giro del mondo tra i migliori vinidel mondo realizzato da Vinitaly in collaborazione con le più importanti riviste enologiche internazionali. Una delle novità di quest’anno, saranno le masterclass dedicate ai vini artigianali, realizzate in collaborazione con l'associazione Vi.te.

Dal 5 all’8 aprile è in calendario, inoltre, il fuori salone Vinitaly and the city, sotto la direzione di Paolo Massobrio, che prevederà un fitto calendario di iniziative mirate alla diffusione della cultura del vino, e del bere moderato e consapevole.

Come da tradizione, in contemporanea con Vinitaly ed Enolitech, dal 7 al 10 aprile 2019 si terrà Sol&Agrifood, il Salone Internazionale dell’Agroalimentare di Qualità, che ha quali focus specifici l’olio extravergine di oliva (Evoo), le birre artigianali e i prodotti alimentari realizzati da piccole e medie aziende del comparto.

Cosa: Vinitaly 2019
Dove: Veronafiere, Verona
Quando: dal 7 al 10 aprile 2019
Info: Sito

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags