Blog

Lo voglio

Winebel, l’app che racconta il vino con la realtà aumentata

Di il

Share
Winebel, l’app che racconta il vino con la realtà aumentata
Foto Winebel

Il mondo del vino è sempre in fermento e la tecnologia lo segue per comunicarlo al meglio. Per rispondere alle esigenze dei consumatori "assetati" di novità nasce Winebel, l’app per raccontare il vino con la realtà aumentata.

L’app, sviluppata dalla società Interactivebel, permette di visualizzare video in 3D direttamente dalle etichette del vino. 

Come funziona la app Winebel

Tramite pochi “tap” sul proprio smartphone e semplicemente attraverso l’etichetta del vino di cui si desidera conoscere la storia, i consumatori possono vedere il volto dei vignaioli che hanno prodotto il vino appena degustato o acquistato, sentire direttamente il racconto del produttore, conoscere la sua storia e vedere il territorio dove nasce.

Non una semplice "etichetta parlante" quindi, ma una vera e propria finestra temporale sulla realtà e le radici del vino che si sta degustando, con una grafica curata e precisa anche se sottoposta a cambi di angolazione.

Winebel è multilingue: grazie ad un sofisticato software l’app è disponibile a livello globale e comprende un servizio di traduzione con sottotitoli automatizzati o sottotitoli studiati ad hoc dal produttore per i suoi utenti.

I vantaggi per le cantine

La app è interessante anche per i produttori. Winebel, infatti, dà la possibilità alle aziende di instaurare un dialogo diretto con i propri consumatori, realizzando e personalizzando i video di presentazione, aggiungendo immagini, testi e suoni per far emergere la propria unicità e "raccontarsi" al meglio. 

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

Tags