Blog

Lo voglio

Le gioie del riordino in cucina: lo zen casalingo secondo Roberta Schira

Di FDL il

Share
Le gioie del riordino in cucina: lo zen casalingo secondo Roberta Schira

Non è casa se non la rendi casa,
non è cucina se non la vivi con gioia

Qui a Fine Dining Lovers parliamo spesso di ricette, di i ngredienti e di abbinamenti perfetti, ma non parliamo quasi mai del luogo dove avviene realmente la magia: la cucina.

Molto di più che una stanza dove si cuoce, almeno per Roberta Schira che, dopo averci eruditi sul bon ton moderno e sulle 7 regole  per riconoscere un grande ristorante, torna in libreria con un altro libro: La Gioia del Riordino in Cucina (Antonio Vallardi Editore, 12 euro).

Gioie del riordino in cucina roberta schira

Qualcuno lo definirebbe semplicemente "un manuale per mettere in ordine una delle stanze più caotiche della casa", ma il libro della giornalista e critica gastronomica Roberta Schira è anche un piccolo trattato di psicologia e antropologia. Non per nulla l'inizio ricorda un libro fondamentale del '900, Il Crudo e il Cotto di Claude Lévi-Strauss: nel primo capitolo l’autrice ricorda che “In tutte le culture dove sul fuoco si trasformano gli ingredienti da crudi in cotti, nasce l’esigenza di un luogo dove conservare il cibo e gli strumenti necessari per lavorarlo: la cucina.”

Questi luoghi deputati alla trasformazione dell'ingrediente sono al centro di lucubrazioni mentali e di cattive abitudini: “In mezzo a questi due opposti ci siamo tutti noi. Noi che possediamo cucine umane, più o meno ordinate. Cucine splendenti o ammaccate, ora nuove, ora ereditate; usurate, scomode, non funzionali.”

cucina


E qui interviene il manuale di sopravvivenza fisica e psicologica, con una serie di consigli semplici e funzionali che si basano tutti su una regola fondamentale:

In cucina comanda uno solo.

Sancito l'importante ruolo - che non è quello di un despota, piuttosto quello monarca illuminato - ora è il momento di capire perché una cucina in ordine è un grandissimo beneficio per tutti. Un esempio?

“Non dobbiamo dimenticare che tra i benefici del riordino in cucina si annoverano due risultati immediati di non trascurabile impatto pratico: il risparmio e una maggior pulizia.”

Ma riordinare e rendere funzionale una cucina influisce su tutto: sull'umore, sulla convivialità e perfino sulla dieta. 

Leggere per credere. 

Potete acquistare La Gioia del Riordino in cucina su Amazon. 
 

 

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags