Blog

Lo voglio

Sopravvivere (e mangiare bene) in Perù con il libro di Sara Porro

Di FDL il

Share
Sopravvivere (e mangiare bene) in Perù con il libro di Sara Porro

Non avevamo bisogno di un ulteriore motivo per amare Allacarta. Ma l’ultima uscita editoriale ha decisamente confermato come la collana di EDT sia, al momento, uno degli esperimenti più riusciti di editoria gastronomica in Italia.

Dopo Roma, Berlino, Barcellona, New York, Pechino e Tokyo, ora è il momento del Perù. A farci da guida è la divertentissima penna di Sara Porro - prima autrice donna della collana, scelta a cui non possiamo che plaudere - nel suo Manuale di sopravvivenza amazzonica per signorine di città.

Un libro che è allo stesso tempo lo spassoso racconto di un viaggio nel Perù meno calpestato dai turisti (niente resoconto della salita a Cuzco, per intenderci), un approfondimento della cultura gastronomica peruviana e una guida di viaggio per chi vorrebbe provare una notte nell'Amazzonia profonda o un'esperienza psichedelica ma si è sempre chiesto "Ne sarei capace?".

Tra una cevicheria e una zuppa di quinoa, un sorso di chicha e uno di pisco sour, si impara - o meglio, si inizia - a conoscere un popolo fondamentalmente simile a noi per il suo essere fatto di "cattolici, fissati con i santi e con il cibo". Superando qualche pregiudizio, confermandone altri. E soprattutto ridendo molto.

 

 

Qui trovate Manuale di sopravvivenza amazzonica a 8.90 euro

 

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags