Blog

Lo voglio

Le migliori scarpe per gli chef, tra stile e sicurezza

Di il

Share
Le migliori scarpe per gli chef, tra stile e sicurezza

Liquidi caldi, infinite ore di lavoro  in piedi, schizzi di olio, pavimenti unti: la cucina non è un posto di lavoro "tranquillo". Buona calzature non solo aiutano a lavorare meglio, ma possono essere importanti per la sicurezza.

Scegliere le "scarpe da chef" non è un compito facile. Ciascun piede ha caratteristiche specifiche, quindi una scarpa amata da uno chef potrebbe essere il peggior incubo di un altro. Serviranno tentativi ed errori. Preparatevi.

Tenete però sempre presente che le scarpe da cuoco dovrebbero avere suole antiscivolo, solette comode, tomaie resistenti, garantire una buona vestibilità, ed essere in materiali facili da pulire.

Ecco i nostri consigli per orientarvi nella scelta.

1. Dansko

I cuochi affermano che questi zoccoli durano da anni, il che giustifica facilmente il prezzo abbastanza elevato. Il modello più popolare è il Dansko Professional: ha una suola resistente a grasso e olio, tomaia in pelle facile da pulire, suola in gomma dal design speciale con un soletta ammortizzata e traspirante. Insomma, una scarpa perfetta per sopravvivere nel difficile ambiente della cucina. Interessante anche il modello XP 2.0, con soletta rimovibile.

Birkenstocks 

Quando parliamo di scarpe da cuoco, Birkenstocks ècostantemente in cima accanto a Danskos. I modelli più famosi sono Profi o Boston, che presentano solide suole antiscivolo, resistenti all'olio e al grasso per proteggere da incidenti come scivolamento e caduta. Lo zoccolo Boston è dotato di plantare in sughero e tomaia in pelle, mentre il Profi-Birki è realizzato interamente in poliuretano e ha una soletta interna rimovibile e lavabile. Entrambi sono molto apprezzati per la loro resistenza, sicurezza e comfort.

Mozo

Gli zoccoli Mozo sono un'alternativa di prezzo inferiore rispetto a Birkenstock e Dansko e sono spesso consigliati da chef con piedi grandi. Annche in questo caso la tomaia in pelle offre resistenza all'acqua, è facile da pulire. Le solette, in gel e rimovibili, offrono una calzata personalizzata, nonché una buona mmortizzazione. Inutile dire che le suole antiscivolo sono costruite i pavimenti spesso unti e umidi della cucina.

Doc Martens Originals 


Doc Martens ha una specifica linea antiscivolo per ambienti di lavoro difficili e adatta a coloro che trascorrono molte ore in piedi. Il look classico del marchio punk britannico ha, in aggiunta, una suola ultra resistente, la fodera traspirante, imbottita in memory foam e la tomaia in pelle resistente agli schizzi e facile da pulire.

Vans


Vans ha ideato la speciale linea speciale con tomaia resistente agli schizzi, suole antiscivolo e comodi rivestimenti che assorbono l'umidità, tutte caratteristiche che gli chef cercano in una buona scarpa da lavoro. Sebbene non siano fatte apposta per l'ambiente cucina, possono essere scelte per alcune "occasioni speciali" o per servizi esterni.

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags