Blog

Lo voglio

Oster Classic, frullatore moderno dall'aria retrò

Di il

Share
Oster Classic, frullatore moderno dall'aria retrò

Era il 1946 quando John Oster inventò negli Stati Uniti Osterizer, il primo frullatore adatto all’utilizzo quotidiano per la preparazione dei pasti, un oggetto diventato in breve indispensabile in ogni cucina americana prima, del mondo poi.

Negli anni, i modelli, le tecnologie e il design si sono evoluti ed è raro trovare una casa in cui non sia presente un frullatore, più o meno utilizzato dalle famiglie per preparare ricche merende o piatti più complessi. 

L'azienda americana si ispira al passato e lancia oggi il suo ultimo frullatore: Oster Classic, che punta a diventare un'icona dello stile in cucina, proponendo lo stesso design di quello del 1946, ma capace di offrire performance di alto livello, in linea con le ultime tecnologie.

Questo frullatore metallizato dal riconoscibile design anni '50, possiede infatti la tecnologia All Metal Drive™: un sistema esclusivo Oster di collegamento tra il motore e le lame, realizzato completamente con componenti in metallo, per garantire migliore trasferimento di potenza alle lame (4, in acciaio inox, capaci di tritate con agilità anche il ghiaccio) e maggiore durata nel tempo.

Il vaso, inoltre, ha un capienza di 1,25 litri, è in grado di resistere perfettamente agli shock termici dei passaggi da caldo a freddo, non si graffia e può essere lavato in lavastoviglie.

Il prezzo con cui viene proposto al pubblico è di 109,90 euro.

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags