Blog

L'arte della convivialità

Come mangiare l'aragosta o l'astice: 3 cose da non fare e qualche trucco extra

Di FDL il

Share
Come mangiare l'aragosta o l'astice: 3 cose da non fare e qualche trucco extra

Deliziosi quanto difficile da mangiare, astici e aragoste sono cibi che rischiano di mettere in difficoltà anche il gourmet più esperto. Con questo video però imparerete facilmente come gustare un astice senza il rischio di sentirvi in imbarazzo.

Cosa da non fare mai con un astice o un'aragosta

1. Non succhiate il succo dalle game
2. Non cercate di mangiare con strumenti inappropriati
3. Non fatevi prendere dal panico: è solo un astice, quindi ecco cosa dovreste farla per degustarla al meglio


a video by Fine Dining Lovers

Come mangiare l'aragosta o l'astice

1. Astici e aragoste vanno servite con uno schiaccianoci e un'apposita forchetta, una ciotolina con acqua, succo di limone e una salvietta.
2. Tenete l'astice o l'aragosta dalla sua parte posteriore e torcete le gambe.
3. Spingete fuori la polpa con le apposite forchette.
4. Spezzate le chele dall'attaccatura delle braccia.
5. Separate le chele spezzandole in due.
6. Rompete la chela con lo schiaccianoci.
7. In maniera delicata tirate fuori la carne, usando la forchetta.
8. Tenete ancora l'animale dalla parate posteriore con una mano e tenete l'altra metà con l'altra.
9. A questo punto torcete le due estremità.
10. Tagliate la coda con un coltello affilato.
11. Una volta che il guscio è aperto rimuovetelo (è un passaggio molto facile).
12. Pulitevi le mani con l'acqua e il limone e mangiate la carne con le posate.

Buon appetito!

Tags