Blog

L'arte della convivialità

Csaba dalla Zorza: 9 consigli (+1) per il Pranzo di Natale perfetto

Di il

Share
Csaba dalla Zorza: 9 consigli (+1) per il Pranzo di Natale perfetto
Foto Csaba dalla Zorza

Tra poco sarà Natale e, tra un pranzo e una cena, non dimenticate l'Arte del Ricevere!

E chi meglio di Csaba dalla Zorza, esperta di lifestyle, poteva darci dei consigli per essere dei perfetti padroni di casa?

Ecco i 9 consigli (+1) di Csaba per accogliere al meglio i vostri ospiti a Natale.

1. Stirate bene la tovaglia

Non importa che sia costosa, ma fa una grande differenza se è pulita e ben stirata. L’ideale è dare l’ultimo tocco di ferro quando è già sul tavolo.

2. Usate il sottopiatto

Oggi ne esistono di bellissimi in molti materiali: dall’argento all’acrilico. È un modo elegante per vestire la tavola, e fa subito festa.
Mescolate, ma con (buon) gusto.

3. Mixate le stoviglie

Non avete stoviglie coordinate per coprire tutti i posti tavola? Sì al mix, ma tenendo conto dei materiali e dei colori. Pochi e coordinati tra loro, altrimenti si rischia l’effetto spaiato.

4. Tenete basso il centrotavola

Al posto della costosa composizione di fiori, che spesso va in altezza, usate pigne, frutta, candele, rami e lavorate per occupare il centro della tavola con armonia.

5. Come assegnare i posti 

Non crucciatevi se non potete rispettare l’alternanza uomo / donna, piuttosto mettete a sedere vicine persone che abbiano modo di far fluire la conversazione. Vera anima delle buone maniere a tavola. Sì anche alla tavola per i bambini, separata, per farli stare a loro agio.

6. I menu speciali

Come comportarsi con chi è vegano, celiaco, intollerante? No ai piatti speciali (e tristi) che escono dalla cucina, sì a un menù unico che contenga diverse portate, in modo da accontentare tutti (e non tutti devono per forza mangiare tutto).

7. Cosa portare

Se siete invitati il giorno di Natale, portate un regalo! Vini e liquori vanno sempre bene, un libro, una pianta – no alla torta o alla teglia di lasagne se non vi è stata commissionata.

8. Cosa fare con i regali 

Si scarta subito, davanti a chi l’ha portato. E si ringrazia. La bottiglia di vino si può tenere per un’altra volta, non è necessario che venga offerta subito.

9. Dove servire il caffè

Si serve in salotto. Terminato il pasto, spostatevi nella zona divano per il caffè e il panettone, ma anche altri dolci. Io adoro fare in casa cioccolatini, meringhe e friandises – che non possono mancare mai (per un assaggio delle ricette di Csaba, cliccate qui)

(+ 1) Siate l’anima della festa

La più grande scortesia che potete fare a chi vi invita è essere musoni. Ormai ci siete, divertitevi! E aiutate la padrona di casa a coinvolgere tutti e a evitare malumori.

Se siete curiosi di avere altri consigli di Csaba, potete seguirla sul suo sito personale qui o sui social @csabadallazorza

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

Tags