Blog

Dritte in cucina

Come fare in casa il babaganoush, anche senza tahina

Di FDL il

Share
Come fare in casa il babaganoush, anche senza tahina

Siete pazzi dell’hummus? Per un’altra salsa mediorientale di cui innamorarsi basta aspettare la primavera e l’estate per delle belle melanzane e preparare il Babaganoush, veloce e molto gustoso.

Perché imparare a fare il Babaganoush?

Perché:

  • è una salsa passepartout, perfetta anche per chi segue un’alimentazione vegana
  • le melanzane fanno parte anche della nostra cultura gastronomica e il gusto della salsa è molto rassicurante
  • potete usarlo come aperitivo con delle pite in accompagnamento o come condimento per secondi piatti e panini

Ma come si fa il Babaganoush in casa, con e senza tahina? Sì perché, come nel caso dell’hummus, anche la salsa a base di melanzane nella ricetta originale segnala la tahina. Ma potete anche farne a meno con i suggerimenti che vi diamo più sotto. 

Babaganoush Veloce: la ricetta per farlo in casa

Gli ingredienti del Babahanoush sono abbastanza semplici da reperire:

  • Melanzane
  • Aglio
  • Tahina
  • Limone (succo)
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale 

Per ogni melanzana contate uno spicchio d’aglio, 30 g di tahina e un paio di cucchiaini di olio. 

Cuocere le melanzane in 3 modi diversi 

Per la Babaganoush vi serviranno delle melanzane cotte: la polpa infatti dovrà essere molto morbida per permettervi di avere una salsa cremosa e soprattutto buona. Potete cuocere le melanzane in tre modi, uno dei quali molto molto veloce. 

Al forno

Per la vostra Babaganoush scaldate il forno a circa 180 gradi e infornate le melanzane facendo attenzione a forare in alcuni punti dell’ortaggio con una forchetta. Le melanzane dovranno cuocere per 1 ora e mezza/ 2. Una volta tolte dal forno fate raffreddare e togliere la buccia.

Al microonde

Potreste ridurre notevolmente i tempi grazie al microonde: il procedimento è il medesimo, dovrete bucherellare la melanzana, metterla sul piatto e lasciarla per 5/7 minuti, aspettando che la consistenza della polpa sia bella morbida. 

Sulla Griglia 

Il terzo modo di cuocere le melanzane per il babaganoush, se avete un barbecue, è ovviamente alla griglia: in questo modo la vostra salsa avrà un sentore di affumicato irresistibile. melanzane arrostite

Una volta che le vostre melanzane sono pronte dovrete sbucciarle – ma a quel punto sarà molto facile – e metterle in un frullatore insieme agli altri ingredienti. Se vi va aggiungete anche delle spezie come paprika e delle erbe aromatiche come prezzemolo, coriandolo o menta.
Se non avete un frullatore assicuratevi che la polpa si cuocia qualche minuto in più: in questo modo potrete tagliarla a dadini e lavorarla anche senza elettrodomestici, semplicemente con una forchetta. 

La consistenza della salsa dovrà essere cremosa, ma non troppo liquida; se pensate che sia troppo densa aggiungete un po’ d’acqua e olio e frullate di nuovo. 

Babahanoush senza Tahina

E se non avete la tahina? Certo potete farla in casa con questa ricetta, ma se siete di fretta, il Babagaoush è buono anche senza questo ingrediente. L'importante è sostituire con qualcosa di altrettanto cremoso, come uno yogurt greco; se siete vegani uno yogurt di soia senza aromi e abbastanza denso andrà bene lo stesso. 

Il tocco finale? Un po' di prezzemolo o coriandolo e un filo d'olio per la presentazione. 

E dopo il babaganoush imparate a:

Preparare i falafel 

falafel

Cucinare le melanzane in tanti modi diversi

cucinare melanzane

 

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags