Blog

Dritte in cucina

Tutto sul cerfoglio: proprietà, curiosità e come usarlo in cucina

Di FDL il

Share
Tutto sul cerfoglio: proprietà, curiosità e come usarlo in cucina
Foto Buntysmum - Pixabay

Il cerfoglio (Anthriscus cerefoliumè una pianta annuale che cresce spontaneamente nei boschi e nei prati. Appartiene alla famiglia delle Umbrellifere ed è molto simile al prezzemolo. Il suo gusto è delicato ricorda un misto di anice e di basilico.

Le proprietà 

Il cerfoglio è ricco di vitamina C, carotene e sali minerali. Ha proprietà antiossidanti, diuretiche, depurative e rimineralizzanti.

Il cerfoglio selvatico e quello "domestico"

Il cerfoglio cresce spontaneo in tutta Europa, nel Caucaso e sulle montagne dell'Asia occidentale. Nelle varietà selvatiche, ormai si trova comunente nelle zone del mediterraneo e nei nostri boschi.

Ravioli di castagne e ricotta con salsa ai porcini e cerfoglio

È facile da coltivare anche in vaso, l'importante è che si tratti di vasi bassi e di grandi dimensioni, perché i semi non devono essere piantati troppo in profondità. Preferisce la penombra, quindi, se lo piantate in giardino o nell'orto, una buona soluzione è quello di metterlo sotto l'ombra di un albero. Proteggetelo soprattutto dal calore e dalle alte temperature estive.

Dove trovarlo e acquistarlo

In Italia è piuttosto raro trovare il Cerfoglio fresco, mentre è molto diffuso quello essiccato dal sapore più forte, intenso e pungente. Si trova nei supermercati più grandi e nei negozio che vendono prodotti biologici e naturali. E' facile trovarlo, anche fresco, nei negozi che vendono ingredienti etnici.

Come usare il cerfoglio in cucina

Il cerfoglio può sostituire il prezzemolo in quasi tutte le ricette che prevedono questo ingrediente. In Francia è molto popolare per la preparazione di omelette (ma provatelo anche con le uova sode!), insalate e zuppe. In Italia si usa molto meno ma, se volete stupire i vostri ospiti con pranzo o una cena originale, provate le ricette con il cerfoglio.

Perfetta per queste giornate invernali, è quella dei ravioli di castagne con ricotta e salsa ai porcini, un comfort food a cui il cerfoglio dona una nota fresca ed erbacea.

 

Viene molto utilizzato anche dai grandi chef: lo chef tristellato Norbert Niederkofler prepara dei ravioli ripieni di bieta, aggiunge spuma di pancetta e sarde del lago d'Iseo e impreziosice con il tutto olio al cerfoglio. Scoprite la ricetta completa qui.

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags