Blog

Dritte in cucina

Zucchine di stagione tutto l'anno? Basta sapere come conservarle

Di FDL il

Share
Zucchine di stagione tutto l'anno? Basta sapere come conservarle

Con l'arrivo della bella stagione le zucchine diventano regine della tavola: sane, leggere e buonissime, le zucchine sono l'alleato perfetto per le vostre ricette estive.

Crude, alla julienne, grigliate o ripiene, le zucchine sono un ingrediente versatile e salva cena. Ma come preservare il gusto dell'estate tutto l'anno e quindi come conservare le zucchine?

Noi di Fine Dining Lovers abbiamo messo a punto un piccolo vademecum di consigli e dritte in cucina che vi aiuteranno ad avere delle zucchine pronte e di stagione tutto l'anno ogni volta che ne avrete bisogno.

COME CONSERVARE LE ZUCCHINE

Sott'olio, essiccate, congelate o in agrodolce, conservare le zucchine per l'inverno è un gioco da ragazzi se sapete come farlo. E se le zucchine sott'olio sono un ottimo antipasto da servire con una fettina di formaggio, quelle in agrodolce vi salveranno in mille e più occasioni, mentre le zucchine congelate vi faranno sentire tutta l'estate di cui avrete bisogno, soprattutto nelle giornate uggiose.

Vediamo insieme quali sono i metodi per conservare le zucchine per l'inverno.

COME CONSERVARE LE ZUCCHINE | SOTT'OLIO

Il classico dei classici, anche perché si sa, tutto quello che ha una generosa dose di olio extravergine d'oliva ha sempre un altro sapore, le zucchine sott'olio sono un modo perfetto per conservare le zucchine. Per preparare le zucchine sott'olio munitevi di almeno 1 kg di zucchine, dei vasetti dalla chiusura ermetica (ce ne sono di bellissimi in giro), olio EVO, 500 ml di aceto di vino bianco, 3-4 sale, 3-4 spicchi d'aglio e aromi (consigliamo la menta, per un aroma ancora più intenso ed estivo). Se invece amate il lato piccante della vita, procuratevi 2-3 peperoncini essicati.

Ecco come conservare le zucchine sott'olio: lavate le zucchine, togliete le estremità e tagliatele a listarelle aiutandovi con un pelapatate. Nel frattempo portate a ebollizione l'aceto e 500 ml di acqua, insieme a un pizzico di sale; quando sarà arrivato a ebollizione, versate le zucchine e lasciate cuocere per circa 7-8 minuti. Quindi scolate e lasciate raffreddare su un telo di cotone. Una volta che si saranno raffreddate procedete come segue: disponete uno strato di zucchine, quindi un po' d'aglio, la menta e il peperoncino. Continuate in quest'ordine finché non avrete riempito tutto il vasetto. Rabboccate di olio EVO fino a coprire tutta la superficie del vasetto, quindi chiudeteli. Per sigillare le vostre conserve di zucchine sott'olio, mettete un telo in una pentola, adagiateci sopra i vasetti, coprite il tutto con dell'acqua e portate a ebollizione, lasciando cuocere per circa 40 minuti. Spegnete e lasciate raffreddare. Ricordatevi di far trascorrere almeno un mese prima di dare fondo al vostro vasetto di zucchine sott'olio. 

COME CONGELARE LE ZUCCHINE

Volete congelare le zucchine, ma non sapete come fare per evitare un ammasso informe impossibile da staccare? Bene, ecco come fare. Iniziate lavando le zucchine e asciugandole con cura. Eliminate le estremità e tagliatele a rondelle o cubetti. Adagiate i pezzetti su un vassoio e lasciate congelare le zucchine per 8-10 ore. Una volta che le zucchine saranno congelate, dividetele in sacchetti per alimenti, che una volta riempiti secondo la quantità desiderata potrete riporre nel congelatore senza problemi.

Un altro metodo per congelare le zucchine è quello di scottarle in acqua bollente non salata per 2-3 minuti e passate velocemente in una ciotola di acqua ghiacciata con cubetti di ghiaccio: questo procedimento è essenziale perché le zucchine conservino il loro caratteristico colore verde brillante.

COME CONSERVARE LE ZUCCHINE IN AGRODOLCE

Se siete amanti dei sapori particolari e alla sapidità mediterranea preferite un gusto più delicato, provate a conservare le zucchine in agrodolce. Il procedimento, molto simile a quello da seguire per conservare le zucchine sott'olio, differisce tutto nel sapore (e in piccoli trucchi da seguire alla lettera). Ecco come conservare le zucchine in agrodolce. Vi occorreranno: 1kg di zucchine, 500 ml di aceto di vino bianco, 160 g di zucchero semolato, 2 spicchi di aglio, 2 cucchiaino raso di sale fino, olio evo q.b., aromi (maggiorana, menta, alloro a piacere), un vasetto di vetro già sterilizzato.

Iniziate lavando, spuntando e tagliando le zucchine a rondelle. In una pentola versate l'aceto e lo zucchero e mescolate a fuoco basso finché lo zucchero non si sarà sciolto. Procedete quindi aggiungendo 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva, l'aglio, il sale e fate cuocere per 8 minuti. Una volta trascorso il tempo di cottura, incorporate le zucchine e lasciate cuocere per circa 3 minuti, mescolando di quando in quando. Una volta che le zucchine si saranno raffreddate, procedete come segue: alternate nel vasetto le zucchine a strati con gli aromi che più preferite e qualche cucchiaio di liquido di cottura.

Finite versando il liquido rimanente e un filo di olio extravergine d'oliva. Quindi chiudete il vasetto ermeticamente. Vi consigliamo di far riposare in frigo per qualche ora prima di gustare le vostre zucchine in agrodolce (assicuratevi durante questi passaggi che le zucchine siano completamente fredde prima di metterle in frigo).

Avete imparato tutto su come conservare le zucchine? Bene, non perdetevi il nostro approfondimento su come cucinare le zucchine.


 

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags