Blog

Dritte in cucina

In padella, al forno o alla piastra. Idee per cucinare la feta

Di FDL il

Share
In padella, al forno o alla piastra. Idee per cucinare la feta
Foto Pixabay

La feta è un formaggio greco di Origine protetta (DOP). Si produce con latte di pecora puro, oppure miscelato con al massimo il 30% di latte di capra. La particolarità della feta è che ha una consistenza dura e "gessosa", tanto che risulta facile sbriciolarla. Il suo gusto è intenso, acidulo e avvolgente. Il nome richiama la parola greca "fetas", che significa "pezzo tagliato sottile".

Come si produce

Il latte di pecora (o di pecora e capra al 30% massimo) viene fatto cagliare e poi messo in in appositi contenitori che consentono al siero di scolare. La massa viene salata a secco e divisa in parti più piccole, da circa 1-2 chili. Le forma vengono quindi messe in partcolari barili di legno da 20-30 kg e viene aggiunta la salamoia. Iàl formaggio "matura" e riposa per dai 2 ai 3 mesi, poi è pronto per la vendita.

Feta: le caratteristiche nutrizionali

La feta è un alimento abbastanza calorico. 100 grammi di Feta hanno circa 260 kcal così suddivise:

  • 14 grammi di proteine
  • 21 grammi di grassi
  • 42 grammi di carboidrati

La feta al forno

La feta è un formaggio molto versatile in cucina. Potete aggiungerla alle insalate estive o nella pita, tagliata a cubetti o "sbriciolata". Oggi vi proponiamo un modo alternativo per mangiare la feta, cioà la Feta al. forno.

Per prepararla, ungete una teglia di ceramica con olio extravergine di oliva, posizionate un "letto" di pomodori tagliati a fette e posizionate la feta. Condite con origano, un filo di olio extravergine, un pizzico di sale e di pepe, e aggiungete le olive nere. In alternativa, utilizzate i pomodorini ciliegia. Se il gusto vi piace, potete rendere la vostra preparazione più saporita con della cipolla tagliata a fette sottili. 

Cuocete in forno già caldo - a 180 gradi - per circa 45 minuti, avendo cura di girarla a metà cottura. Servite nel piatto ancora calda, con il contorno di olive e pomodori.  

La feta è un ottimo ingrediente anche per arricchire il ripieno delle torte salate.

Wine Dharma

La feta in padella

Ecco il modo più veloce per cuocere la feta...poco tempo per un grande risultato! Mettete un filo d'olio in padella, aggiungetei pomodorini, le olive e il basilico. Fate saltare per circa 5 minuti e, quando i pomodori si saranno appassiti, aggiungete la feta. Fate cuocere a fuoco medio per circa 2-3 minuti per lato. Servite calda, aggiungendo un filo di olio a crudo e un pizzico di pepe.

La feta alla piastra

Per preparare la feta alla piastra, create un'emulsione con olio extravergine di oliva, sale, peperoncino, origano e timo. Ungete la fetta di formaggio e avvolgetela nella carta da forno (o nell'alluminio). Cuocete le fette di feta sulla piastra ben calda per 7-8 minuti, girandole a metà cottura. Togliete dalla carta da forno e condite con pomodorini e insalata mista.

Vi abbiamo incuriosito? Scoprite altri modi golosi per cucinare la feta qui.

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

Tags