Blog

Dritte in cucina

Come fare le lasagne: trucchi, idee e ricette golose

Di FDL il

Share
Come fare le lasagne: trucchi, idee e ricette golose
Foto © StockFood / PhotoCuisine / Roulier/Turiot

Le lasagne sono un grande classico della cucina italiana. Ci sono molte varianti possibili delle lasagne: le classiche sono quelle con il ragù, rigorosamente misto di maiale e manzo, ma ci sono anche quelle vegetariane o con gusti originali.

Le curiosità sulle lasagne

La storia delle lasagne comincia molto lontano: già Apicio (25 AC-37 DC) ne parla nel suo celebre De re coquinaria: strisce (lagane) simili alla nostra sfoglia, sottili e intervallate da strati di carne "nobile". La primogenitura della lasagna va all'Emilia Romagna. Le lasagne alla bolognese sono fatte di strati di sfoglia, sia classica che con spinaci, farcita di besciamella, Parmigiano Reggiano grattugiato e ragù. Nonostante il primato bolognese, le varianti regionali della lasagna sono pressoché infinite. Ci sono le lasagne di Carnevale, preparate a Napoli per il giovedì grasso e farcite di polpette, salsiccia, ricotta, mozzarella e uova. I vincisgrassi marchigiani, con maiale, manzo e rigaglie di pollo. 

In pochi lo sanno, ma le lasagne erano molto amate come cibo per i marinai. La Repubblica di Genova, infatti, le serviva sulle barche già nel 1100. 

Pixabay

Lasagne: la ricetta classica

Per preparare le lasagne alla bolognese cominciate facendo soffriggere il soffritto (sedano, carote e cipolle). Unite le carni macinate di manzo e maiale. Fate cuocere per una decina di minuti e sfumate con il vino bianco, poi aggiungete la passata di pomodoro e fate cuocere a fiamma moderata per circa  2 ore, aggiungendo acqua calda in modo che il ragù non si secchi. Per preparare la besciamella, fate sciogliere il burrro, aggiungete la farina e mescolate, poi aggiungete il latte caldo fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi. Aromatizzate con la noce moscata.

E veniamo ora alla composizione delle lasagne: prendete una teglia o una pirofila rettangolare, mettete un po' di besciamella sulla teglia in modo uniforme, adagiate le lasagne (potete fare la pasta sfoglia da voi oppure acquistarla fresca già pronta) e versate nuovamente un sottile strato di besciamella e uno di ragù. Continuando strato dopo strato, aggiungendo anche il Parmigiano Reggiano. Terminate con lo strato di ragù e una spolverata di abbondante Parmigiano grattugiato. Si cuoce a 180 gradi in forno statico per circa mezz'ora. Controllate che si formi la famosa crosticina! Servite calde.

Come conservare le lasagne

Potete conservare le lasagne in frigorifero, coperte con pellicola trasparente, per circa 1 o 2 giorni.

Lasagne: le ricette vegetariane

Le lasagne sono ottime anche in versione vegetariana. Ecco alcune ricette da non perdere!

Le lasagne alle verdure

Una ricetta perfetta che vede insisme la cremosità della besciamella al gusto delle verdure, per una lasagna che non prevede carne. Iniziate dalla salsa al pomodoro. Sbucciate e tritate finemente la cipolla, il sedano e la carote. Sbucciate l’aglio, poi scaldate 3 cucchiai d’olio in una padella e fate rosolare il trito. Aggiungete i pomodori e l’aglio. Coprite e fate cuocere a fiamma bassa per circa 25 minuti. Insaporite con 1 cucchiaino di zucchero, sale, pepe e noce moscata grattugiata. Lavate e sbollentate gli spinaci, scolateli e insaporiteli con l'olio.

Per la besciamella, riscaldate il burro a fiamma bassa. Quando e completamente liquefatto aggiungete la farina. Mescolate fino a quando la farina non abbia assorbito tutto il burro. Aggiungete, mescolando sempre, a poco a poco tutto il latte. Alzate un poco la fiamma e portate all’ebollizione mescolando. Quando la besciamella ha raggiunto la densità desiderata, insaporite con sale e noce moscata grattugiata.

Per comporrre le lasagne vegetariane, sistemate nello stampo a strati, le lasagne, la salsa di pomodoro, la besciamella, gli spinaci e qualche cucchiaio di parmigiano grattugiato. Ripetete fino all’esaurimento degli ingredienti. Concludete con uno strato di lasagne e qualche cucchiaio di besciamella. Passate lo stampo nel forno caldo e fate cuocere per 30 minuti circa. Servite le lasagne con una buona spolverizzata di parmigiano.

Lasagne alle melanzane, timo e gorgonzola

Ecco una ricetta che è sì vegetariana, ma anche estremamente saporita! Per preparare le Lasagne alle melanzane, timo e gorgonzola, disponete le melanzane tagliate in una teglia con due cucchiai d'olio e lasciate cuocere per circa 40 minuti, finché non si ammorbidiscono. Nel frattempo preparate la besciamella (qui nella versione gluten free).  Aggiungete il gorgonzola e aggiustate di sale, pepe e limone. Portate a ebollizione quindi lasciate riposare per 10 minuti.
Togliete le melanzane dal forno e soffriggete aglio, cipolla e melanzane. Togliete dal fuoco, lasciate riposare e aggiungete la besciamella con gorgonzola.  Aggiustate di sale e aggiungete il timo.  Cuocete le lasagne in acqua bollente al dente.  Disponete le lasagne in una taglia, alternando sfoglie e strato di melanzane. Ricoprite ogni strato con una dose generosa di besciamella.  Lasciate cuocere in forno per una quindicina di minuti, finché lo strato più superficiale non diventi croccante. Lasciate raffreddare leggermente e servite con una guarnizione di timo fresco.  

Le lasagne al salmone

Amate il gusto stuzzicante del salmone? Allora ecco una ricetta gourmet che trasforma le lasagne dando un twist creativo in più. Per preparare le lasagne al salmone, fate rosolare la cipolla nel burro caldo. Aggiungete la farina. Continuando sempre a mescolare aggiungete il latte e la panna. Insaporite con sale, pepe e succo di limone. Fate cuocere a fiamma bassissima per circa 10 minuti, poi aggiungete l’aneto. Sbollentate i bastoncini di cavolo rapa. Fate sgocciolare bene. Ungete una teglia con qualche cucchiaiata della salsa bianca. Disponetevi sopra 4 sfoglie di pasta e su queste il cavolo rapa ed il salmone. Poi nuovamente sfoglie di pasta ed il resto della salsa bianca. Cospargete il tutto con il Gouda grattugiato e fate cuocere nel forno caldo (170°; sotto) per circa 40-50 minuti.

Lasagne: le proprietà nutrizionali

Le lasagne alla bolognese sono un piatto abbastanza calorico per la presenza di besciamella, pasta all'uovo, formaggio grattuggiato e ragù. Una porzione di lasagen può arrivare a contenere anche 900-1000 calorie. Si tratta quindi di un sostanzioso piatto unico. 

Vi abbiamo incuriosito? Scoprite anche come è stato possibile portare le lasagne nello spazio!

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

Tags