Blog

Dritte in cucina

Come fare la pasta sfoglia

Di FDL il

Share
Come fare la pasta sfoglia
Foto Chakarit - Pixabay

La pasta sfoglia è una base della pasticceria fracese che si prepara con pochi ingredienti: servono farina, acqua, burro e un pizzico di sale. Ha un gusto neutro e quindi si può utilizzare sia per preparazioni dolci che salate. 

Si tratta di una ricetta dalla difficoltà elevata e va affrontata con pazienza. Man mano che vi applicherete, fare la pasta sfoglia in casa diventerà sempre più semplice!

La ricetta della pasta sfoglia

Ecco la ricetta della pasta sfoglia dello chef Franco Aliberti dei Tre Cristi di Milano.

  • Si comincia preparando il pastello: si mescolano in una ciotola 175 g di acqua a temperatura ambiente e 5 g di sale fino. Si impasta nella planetaria con 175 g di farina 00. Si lavora per qualche minuto fino ad ottenere un panetto liscio, che andrà avvolto nella pellicola e lasciato a riposare a temperatura ambiente. Una volta pronto, va steso fino ad ottenere una misura di circa 28 cm di lato.
  • Si continua preparando il panetto: nella planetaria si mescolano 250 g di burro a cubetti non troppo freddo e 150 g di farina 00. Si lavora velocemente fino a che il burro non abbia incorporato la farina. Si schiaccia il panetto fino ad ottenere una forma quadrata, si copre con la pellicola e si lascia riposare per 5 minuti in frigorifero. Una volta pronto, si stende fino ad ottenere un quadrato di circa 20 cm di lato.
  • A questo punto si mette il panetto sul pastello formando un a rombo. Si incassa il panetto di burro chiudendo i lembi di pasta verso il centro.

Pixabay

  • E' il momento di passare alle pieghe: stendete la preparazione che avete appena realizzato fino ad ottenere un rettangolo. Girate la  sfoglia di 90° e appiattitela col mattarello.
  • Realizzate la prima piega a 3, piegando le estremità verso il centro del rettangolo e poi ripiegate la parte opposta come se fosse un libro. Si formeranno 3 pieghe. Coprite con la pellicola e lasciate riposare in frigorifero per 30 minuti. 
  • Dopo il tempo di riposo, riprendete il panetto, appiattitelo con il mattarello fino a che non raggiunga mezzo centimetro di spessore. Passate alla piega a 4: un lembo della pasta va portato verso il centro, facendolo leggermente sbordare. Ripiegate anche l'altra parte, facendo in modo che si accosti all'altro lembo di pasta. Richiudete come se fosse un libro e otterrete 4 pieghe. Fate riposare la sfoglia in frigo per 30 minuti. 
  • Prendere la sfoglia e portatela nuovamente a uno spessore di mezzo centimetro, quindi ripetete la piega a 3 e fate riposare per 30 minuti.
  • Infine ripetete la piega a 4. Avvolgete la sfoglia nella pellicola trasparente e lasciate riposare in frigo per circa 60 minuti. A quel punto la pasta sfoglia sarà pronta per essere utilizzata per le vostre preparazioni.

Per avere più chiaro il procedimento, potete guadare questo video.

La pasta sfoglia veloce

La ricetta vi sembra troppo complessa? Ecco allora un'alternativa facile facile, proposta dalla blogger Valeria Ciccotti del blog Vale cucina e fantasia. Trovate la ricetta completa qui.

La pasta sfoglia dolce e salata

Tra le preparazioni salate con la pasta sfoglia le più note ricordiamo i vol-au-vent, i canapè, i salatini e i cornetti salati. Con la pasta sfoglia si possono creare anche grissini al Parmigiano, da decorare con semi vari, le sfogliatine ai funghi i fagottini di pasta sfoglia con formaggio e olive.

E poi ci sono le quiche e le torte salate. Tra le più famose c'è la Quiche Lorraine, un "guscio" di sfoglia in cui viene versato un mix di uova, pancetta e formaggio Gruyère.

Tra le preparazioni dolci, ci sono i ventagli, i cannoncini ripieni di crema pasticcera, i fagottini con le mele o la marmellata. E come non citare l'amatissima Millefoglie, dolce che alterna strati friabili di pasta sfoglia ad una golosa crema alla vaniglia: il dolce perfetto per le occasioni speciali, che può essere arricchito anche con frutta fresca.

Se cercate una ricetta originale, vi proponiamo quella dei biscotti argentini dolci a base di pasta sfoglia, perfetti per la colazione in accompagnamento a una tazza di latte o di tè caldo.

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

Tags