Blog

Dritte in cucina

Come fare lo zenzero candito: la ricetta per prepararlo a casa

Di FDL il

Share
Come fare lo zenzero candito: la ricetta per prepararlo a casa

Su come mangiare lo zenzero fresco ormai siete degli esperti, ma forse ancora non sapete come fare lo zenzero candito.

Si, avete letto bene: lo zenzero candito, quella sorta di caramelle a cubetti che si trovano spesso nei negozi biologici e ormai anche nei comuni supermercati.

Uno snack dolce, speziato e anche salutare. Lo zenzero candito ovviamente ha tutti i benefici dello zenzero fresco: calma la nausea, aiuta la digestione e la circolazione ed è un calmante naturale.

L'aggiunta di zucchero, però, lo rende anche uno snack energizzante, di cui è meglio non abusare.

COME FARE LO ZENZERO CANDITO IN CASAcome tagliare lo zenzero candita

Per preparare lo zenzero candito vi serviranno

500 g di zenzero fresco e senza buccia
500 g di zucchero di canna o semolato
1,5 l d'acqua

In generale per le quantità basatevi sul peso dello zenzero e aggiungetene lo stesso di zucchero di canna o semolato. Poi iniziate con la preparazione.

  1. Pulire e tagliare lo zenzero e dopo averlo fatto fettine più sottili - o a cubetti - fatelo bollire per 20/30 minuti o almeno fino a quando lo zenzero non si sarà ammorbidito.
  2. Una volta scolato rimettetelo sempre nella stessa pentola, con dell'altra acqua, che questa volta non deve ricoprire tutto lo zenzero. Non buttate via l'acqua della prima cottura: è un'ottima tisana se bevuta calda, o, se lasciata raffreddare, una bevanda dissetante benefica. A questo punto potete aggiungere lo zucchero di canna.
  3. Fate cuocere acqua, zucchero e zenzero fino a quando l’acqua non evaporerà. Potrebbero volerci dai 20 ai 30 minuti.
  4. Prelevate poi lo zenzero, scolate lo sciroppo che si sarà creato e fate raffreddare il vostro buonissimo zenzero candito in pentola per circa 1 oretta, mescolando di tanto in tanto.
  5. Dopo che si sono raffreddati, i pezzettini di zenzero devono asciugarsi su carta da cucina, meglio da forno. Se li volete ancora più dolci provate a cospargerli con altro zucchero.

Per vedere tutto il procedimento date un occhio anche a questo video tutorial sullo zenzero candito.
 

COME CONSERVARE LO ZENZERO CANDITO

Metteteli in un sacchetto salvafreschezza o portateli in giro con voi per i momenti di cali di energia.

Lo zenzero candito diventa anche una bella idea regalo, soprattutto se messo in piccoli barattolini di vetro ermetici.

In cerca di altre idee dolci e salutari? Dai un occhio ai nostri Dolci Vegani Semplici.

dolci vegani semplici

 

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

Tags