Blog

Dritte in cucina

5 incredibili ricette per cucinare i Lupini

Di FDL il

Share
5 incredibili ricette per cucinare i Lupini

Simbolo del mediterraneo e tanto energetici: i lupini sono legumi tendenzialmente consumati a fine pasto soprattutto nei periodi di feste o come snack salutari, già cotti e conservati sottovuoto o in salamoia.
Ma gli usi in cucina dei lupini possono essere molteplici, soprattutto quando si parla di cucina vegana e in generale cucina salutista. Come gli altri legumi, infatti, i lupini sono ricchissimi di proteine, potassio, ferro, senza glutine e senza colesterolo.

Una cosa importante da sapere: vanno cotti assolutamente prima di essere consumati. Contengono infatti una tossina - la lupotossina - che potrebbe causare disturbi muscolari e addirittura cardiocircolatori.

Dopo la cottura però i lupini si dimostrano molto versatili in ricette di ogni tipo, dagli antipasti ai secondi.

COME MANGIARE I LUPINI - LESSARE Prima di Consumarli 

Se trovate i lupini secchi e volete lessarli voi controllare il procedimento e gli ingredienti è molto facile anche se lungo, soprattutto per toglierne il sapore amaro.
Basterà mettere i lupini a bagno per circa 7 giorni, fino a quando non si saranno un po’ ammorbiditi. Se potete cambiate l’acqua almeno una volta al giorno. Poi sbollentateli in pentola e mettete un po' di sale. 

1. CUCINARE I LUPINI: LE POLPETTEpolpette di lupini

Prendete i vostri lupini, lessati o in salamoia, e riduceteli a purea con il frullatore insieme ai funghi, poi mischiate a pane raffermo, uova, sale, pepe, latte e gli altri ingredienti descritti accuratamente da questa ricetta.

2. LA MAIONESE DI LUPINI



E con i lupini è possibile anche fare una maionese vegana a costi molto molto ridotti. 175 grammi di lupini sbucciati, olio di girasole, latte di avena (1/3 di bicchiere), il succo di un limone, paprika dolce e sale. Basta passare tutto con un frullatore a immersione. Il risultato è ovviamente un po’ più poroso della maionese con le uova, ma il risultato è buono uguale.
 

3. IL BURGER DI LUPINI

hamburger di lupini

Un'alternativa agli hamburger di seitan o quelli di soia? Gli hamburger di lupini. Stufate circa 400 grammi di lupini sgusciati in padella con olio e cipolle. Una volta cotti e insaporiti frullate i lupini con del pane raffermo o del pangrattato e dopo aggiungete sale e pepe e se volete anche un po’ di curcuma. Cuoceteli poi al forno, friggeteli oppure congelateli per ogni evenienza.

4. LA FARINATA DI LUPINI

La farinata di ceci è un classico, ma anche quella di lupini può dare molte soddisfazioni. Basta reperire la farina di lupini, più ricca di proteine rispetto a quella di ceci. Se non la trovate provate a farla in casa macinando i lupini essiccati e poi tostati in padella. Il procedimento poi è più o meno quello di una farinata, ma se volete rendere la vostra ricetta speciale aggiungete quinoa e mandorle, trasformando la farinata in una sorta di barretta o companatico super proteico.

5. L'HUMMUS DI LUPINI

E dopo l’hummus di edamame un’altra variante delle salsa mediorientale: quella con lupini. In rete ci sono diverse ricette, ma questa di Petali di Girasole sembra quella più interessante. Bastano 300 grammi di lupini in salamoia o sottovuoto, mezzo limone, scalogno, paprika dolce, semi di sesamo, olio, sale e pepe. Per la preparazione - sebbene molto semplice - rimandiamo direttamente al blog di Petali di Girasole.

Scopri anche:

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

Tags