Blog

Dritte in cucina

Come si fa la zuppa di pesce in 8 semplici punti

Di FDL il

Share
Come si fa la zuppa di pesce in 8 semplici punti

Un mix di pesci di mare serviti su una fetta di pane imbevuta con salsa di pomodoro leggermente piccante e agliata: pur nella sua semplicità, la zuppa di pesce è uno dei piatti italiani più apprezzati nel mondo. E benché la ricetta sia alla base di molte cucine del Mediterraneo, solo in Italia essa si dispiega in un così alto numero di varianti ("brodetto" nelle Marche, “go” (ghiozzo) a Venezia, il “il brudèt ad pès” in Romagna).

Ma come si fa la zuppa di pesce all'italiana?

Ecco qui i trucchi in cucina per prepararla e per capire se è buona o meno, e la ricetta originale della zuppa di pesce

  1. Quando scegliete le materie prime non fatevi ingannare: il risultato della zuppa è eccellente anche con i cosiddetti pesci poveri.
  2. Fate attenzione a sfumare bene il vino, in modo che non resti un eccesso di acidità sul palato.
  3. Il pane dev’essere abbrustolito molto bene per evitare che si spappoli subito a contatto con la parte liquida della zuppa: la ricetta classica prevede che sia posto sul fondo del piatto, ma può anche essere servito a lato.
  4. In ogni caso il pesce va cotto per pochi minuti e inserito nella zuppa in momenti diversi: dal più coriaceo al più tenero, mai insieme.
  5. Anche se in quantità moderata, aglio e peperoncino sono due ingredienti assolutamente necessari.
  6. Lasciate cuocere il pesce nel suo vapore senza mai usare il mestolo.
  7. Diffidate di una zuppa in cui pesce è ridotto in poltiglia: significa che è stata riscaldata.
  8. Anche se il procedimento richiederà più tempo, spinate tutto il pesce prima di cuocerlo: i vostri ospiti ve ne saranno grati.
Tags