Blog

Dritte in cucina

Come preparare le "Frines", le patatine cotte in acqua

Di il

Share
Come preparare le "Frines", le patatine cotte in acqua

Volete lavorare sui vostri eccessi invernali prima di indossare un costume da bagno estivo, ma non potete rinunciare alle cose belle della vita? Pierre Marchesseau ha la soluzione. Al mercato Chantecoq di Puteaux (Hauts-de-Seine), lo chef stellato francese ha svelato la sua ricetta per le patatine cotte... in acqua! Un buon modo per festeggiare l'arrivo del caldo, con meno calorie.

Le "Frines" di Pierre Marchesseau

Come riporta il sito del Parisien, Pierre Marchesseau prepara le "frines" (sottili patatine cotte in acqua) in un modo molto semplice: "Fate cuocere le vostre chips di patate, asparagi, cetrioli, o quello che volete, in acqua bollente per circa 7 minuti. In questo modo assorbono l'acqua, impregnandosi. Una volta cotte, mettetele nella friggitrice ancora per altri 6-7 minuti. Si doreranno grazie all'olio, ma, dal momento che l'acqua è più densa dell'olio, le patatine non saranno piene di grasso, poiché l'olio non le penetrerà: è fisica!", assicura lo chef. 

Il risultato? Avete ottenuto le "frines", le patatine con molto meno grasso! Lo chef ha avuto l'idea per la prima volta nel 1964 in Belgio, mentre visitava una fabbrica di chips. "È lo stesso processo con cui si preparano le chips, non ho inventato niente!", conclude.  

Preferite la cottura tradizionale? Ecco come preparare delle patatine fritte da stella.

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags