Blog

Dritte in cucina

Dalla polenta alle tortillas: curiosità e ricette con il mais

Di FDL il

Share
Dalla polenta alle tortillas: curiosità e ricette con il mais
Foto Mais - Pixabay

Il mais, il cui nome scientifico è Zea mays, è una pianta erbacea annuale della famiglia delle Poaceae, tribù delle Maydeae. La sua storia ha radici antiche, visto che è stato addomesticato dalle popolazioni indigene in Messico centrale in tempi preistorici.

La pianta di mais coltivata raggiunge circa i 2,5m di altezza, mentre alcune varietà selvatiche possono diventare ancora più alte. 

Oggi è uno dei più importanti cereali per l'alimentazione umana ed è alla base delle ricette tradizionali delle popolazioni dell'America Latina e di alcune regioni dell'Europa e del Nordamerica. Viene molto utlizzato anche all'alimentazione degli animali domestici, viene sottoposto a processi industriali per l'estrazione di amido e olio, o fatto fermentare per ricavare bevande alcoliche.  

Un campo di mais - Skitterphoto - Pixabay 

Dal punto di vista nutrizionale i chicchi di mais sono ricchi di fibre e di amido. Seccati e macinati danno origine ad una farina grezza che, se raffinata, diventa amido di mais.

Il mais non contiene glutine e quindi è adatto all'alimentazione dei celiaci. Bisogna però sempre leggere con attenzione l'etichetta di ogni prodotto e cercare il marchio con la "spiga barrata" che certifica l'assenza fi glutine. Molte preparazioni, infatti, mischiano la farina di mais a quella di grano e quindi non sono adatte a chi soffre di celiachia (per approfondimenti cliccate qui).

Come utilizzare il mais in cucina

Il mais è molto versatile in cucina e, nelle sue diverse forme, può diventare un primo piatto (oggi si trovano in commercio molte paste di mais), un contorno, o un "arricchimento", come avviene nelle saporite e fresche insalate estive.

Esistono varietà di mais più ricche di zuccheri semplici che vengono chiamate "mais dolce" e possono essere consumate anche crude. Le "pannocchie" più grosse ma ancora tenere hanno bisogno di una breve cottura, mentre quelle completamente secche devono subire una bollitura molto prolungata. Solitamente si utilizzano per la produzione di amido e farina

Sono tantissime le ricette a base di mais: tipiche del messico ci sono le tortillas, che si declinano poi in tacos, quesadillas, enchiladas, ecc. E come dimenticare uno degli snack più amati in assoluto? I pop corn sono proprio chicchi di mais scoppiati. Scoprite come farli in casa qui.

dbreen - Pixabay

E, se a colazione siete appassionati di corn flakes, chicchi di mais che diventano saporite sfoglie croccanti, sappiate che potete utilizzarli anche in versione salata. Se vi abbiamo incuriosito, ecco la nostra ricetta delle polpette di pollo con yogurt e cornflakes.

La polenta di mais

In Italia, una delle preparazioni più famose a base di farina di mais è la polenta, ottimo accompagnamento per i secondi di carne o da arricchire con i formaggi, se si vuole preparare un piatto vegetariano goloso e facile.

Ma non solo: il mais, sottoposto a fermentazione e distillazione, dà vita alla Chicha e alla Chicha morada, una bevanda alcolica tipica del Perù.

Il pane di mais

Tra le specialità che si preparano con questo ingrediente c'è il pane di mais, a base di farina di mais mixata con la farina di grano o farina di manitoba (quindi non adatto all'alimentazione del celiaco perché contiene glutine). Tipico americano il Cornbread, che si accompagna al tacchino nel Giorno del Ringraziamento: si prepara mischiando farina di grano e di mais, sale, zucchero, lievito, latticello, uova e burro. Per una versione più umida, si possono aggiungere i chicchi di mais in scatola tritati finemente. 

La farina di mais può essere utilizzato anche come un'impanatura "alternativa" per il pesce o la cotoletta di pollo. Il risultato sarà particolarmente dorato e croccante!

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags