Blog

Dritte in cucina

Pizza senza glutine, la ricetta non basta: ecco i nostri consigli

Di il

Share
Pizza senza glutine, la ricetta non basta: ecco i nostri consigli

Come riuscire a fare una pizza senza glutine deliziosa come quella tradizionale? Preparare una pizza senza glutine fragrante e gustosa non è un'impresa titanica: grazie a pochi semplici trucchi di preparazione otterrete una pizza fragrante che non teme il confronto con le classiche regine delle tavole partenopee.

Come preparare un’eccellente pizza senza glutine?

Seguite 3 semplici suggerimenti e la ricetta completa della pizza senza glutine che potrete consultare qui.

- Non abbiate fretta. Ricordatevi che i tempi di preparazione iniziale saranno piuttosto lunghi: l’assenza di glutine ostacola il processo di lievitazione. Considerate che per preparare una buona pizza senza glutine, molto simile alla pizza tradizionale, dovrete procedere un giorno prima.

- La lievitazione indiretta. Come per tutti i prodotti lievitati, anche per la pizza senza glutine è consigliabile preparare il poolish (o biga) che consentirà la perfetta riuscita della ricetta finale. Preparate il poolish un giorno prima, mescolando con una spatola acqua e farina in uguale quantità e unendo una piccola parte di lievito. Coprite e lasciate riposare in frigorifero per almeno 24 ore. Trascorso questo tempo il poolish sarà raddoppiato di volume e diventerà la base della vostra pizza.

- La conservazione. Qualora decidiate di non voler consumare subito la vostra pizza, infornatela e fatela cuocere per la metà del tempo di cottura. A questo punto fatela raffreddare e mettetela nel congelatore. Nel momento in cui vorrete consumarla, mettetela nel forno preriscaldato e portate a termine la cottura. In questo modo avrete una pizza senza glutine sempre gustosa e fragrante.

Volete scoprire nuovi piatti gluten free? Provate le altre ricette senza glutine di Fine Dining Lovers

Tags