Blog

Dritte in cucina

Sottaceti fatti in casa, un modo facile per conservare la verdura

Di FDL il

Share
Sottaceti fatti in casa, un modo facile per conservare la verdura
Foto Adam Jones / Flickr

Imparare a fare sottaceti in casa può intimorire, ma si tratta di un gioco da ragazzi.

Oltre alle verdure fresche servono solo tre ingredienti: acqua, aceto e sale per salamoia. Ques'ultimo ingrediente, in particolare, è fondamentale perché è senza iodio e privo degli agenti anticoagulalanti presenti nel comune sale da tavola: caratteristiche che aiutano a mantenere la limpidezza della salamoia.

Le verdure più usate per le conserve sottaceto sono cetrioli, peperoni, zucchine, verze, carote e cavolfiori. In realtà, qualunque verdura si adatta a essere messa sottaceto.

Esistono molte tecniche per conservare le verdure, ma metterle sottaceto è il modo più facile per preservare la croccantezza delle verdure estive e migliorare il loro valore nutrizionale grazie al processo di fermentazione che si avvia quando le verdure sono chiuse nel barattolo.

Per fare i sottaceti serve lo stesso materiale che si usa per conservare la frutta: molti barattoli sterilizzati con i loro coperchi, sale, aceto e acqua.

Come fare i Sottaceti in casa: il procedimento

Per la salamoia

Proprio come si fa per conservare le ciliege, bisogna preparare un liquido da versare nel barattolo insieme al vostro "bottino" estivo. Nel caso delle verdure si fa una salamoia: come regola generale, il rapporto tra acqua e aceto deve essere di di 2:1.  Ricetta facile: mescolate 6 tazze d'acqua con 3 tazze di aceto e 1/2 tazza di sale per salamoia e fate bollire il tutto.

Per le verdure

Prima di mettere le verdure nei barattoli sterilizzati bisogna sbollentarle. Lavatele, pelatele e tagliale nella misura desiderata e poi scottatele in acqua bollente. Lasciate che si raffreddino prima di metterle nei barattoli.

Ultimi passaggi per i sottaceti fatti in casa

Posizionate le verdure nei barattoli lasciando quasi un centimetro e mezzo di spazio vuoto nella parte alta. Riempite il barattolo con la salamoia, mantenendo libero lo spazio vuoto in alto. Questo spazio è importante per lasciare un po' di sfogo alla pressione che si genererà quando inizierà la fermentazione. Prima di chiudere i barattoli con i coperchi sterilizzati, lasciate raffreddare la salamoia.

Consumazione

La cosa più facile, a questo punto, è mettete i barattoli in frigo: le verdure saranno pronte in due settimane e dureranno almeno 4 mesi. 

 

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

 

Tags