Blog

Dritte in cucina

Ricette con la zucca: tante idee tutte da provare

Di FDL il

Share
Ricette con la zucca: tante idee tutte da provare

Le narici fremono al solo pensiero: ricette con la zucca gialla. La salivazione scatta immediatamente appena sentite pronunciare "vellutata alla zucca", "zucca al forno".

È ufficiale: avete tutti i sintomi della dipendenza da zucca. Una sindrome grave, che si manifesta con l'avvicinarsi dell'autunno e non ha altra cura se non quella di cucinarla: questa è la sua stagione, godiamocela e sperimentiamone il più possibile.

Vi abbiamo già suggerito come cucinare la zucca decisamente insoliti, dal pane al purè, abbinandola con il cous cous o la mozzarella di bufala, addirittura trasformandola in biscotti. Vi abbiamo insegnato come pulire e tagliare la zucca alla perfezione. Ora non resta che darvi alcune ricette che soddisfino la vostra voglia di zucca dal salato al dolce.

PRIMI PIATTI CON LA ZUCCA

Gnocchi di barbabietola con crema di zucca

Gnocchi di barbabietola con crema di zucca

Se c'è un posto dove le zucca è perfetta, beh, è nei primi piatti. Da provare gli Gnocchi di barbabietola su crema di zucca, un primo piatto colorato e divertente. Per prepararli, si parte lessando le patate con la loro buccia, per poi scolarle, raffreddarle e pelarle. Si passano con schiacciapatate, per renderle una purea, e si mettono in una ciotola. A questo punto, si frulla la barbabietola e si unisce alle patate con la farina integrale, due pizzichi di sale ed il tuorlo d'uovo. Mescolate fino ad otterrete un impasto morbido e dal bellissimo colore acceso.

Ora potete "formare" gli gnocchi, facendo dei cilindri regolari, da arrotondare con le mani, della misura 1-2 cm (ricordate di rigarli con i rebbi di una forchetta o con l'apposito rigagnocchi). Fate bollire in abbondante acqua salata buttare gli gnocchi e cuocerli fino a che non verranno a galla. Adagiateli su una crema di zucca, preparata facendo rosolare la zucca in padella con l'olio extravergine ed il peperoncino prima di passarla in un frullatore con un po' del suo liquido di cottura. Per dare un tocco di carattere e di sapidità, servete con olive taggiasche e semi di zucca tritati.

Un'altra ricetta-must sono i Tortelli di zucca che oggi vogliamo farvi provare in "versione gourmet" grazie alla creatività dello chef Agostino Iacobucci. La rivisitazione della ricetta originale ferrarese prevede una saporita riduzione d'Aglianico, una suadente salsa di Provolone del Monaco e un jus di maiale.

Gnocchi di zucca

Gnocchi di zucca con burro e salvia

Questi bellissimi gnocchi di zucca sono una vera specialità adatta sia al pranzo che alla cena. Prepararli in casa è molto semplice, e la ricetta che vi proponiamo è davvero facilissima. Per preparare gli gnocchi di zucca gialla e patate, riscaldate innanzitutto il forno a 180° C. Tagliate la polpa di zucca a fette piuttosto grossolane, e per ammorbidirle, infornatele per circa 20-25 minuti, ponendole su una teglia rivestita con carta forno. Quando la zucca sarà ben cotta toglietela dal forno e lasciatela intiepidire, poi passatela al passaverdure.

Mentre la zucca si cuoce, lessate le patate con tutta la buccia in acqua salata, appena sono ben cotte (circa 25 minuti), scolatele e lasciatele intiepidire, quindi sbucciatele e passate anch'esse al passaverdura. Unite la purea di patate alla purea di zucca in un’unica terrina, aggiungete la farina, l’uovo, la cannella, la noce moscata, il sale e il pepe. Impastate bene fino a che il composto risulti omogeneo, liscio ma non duro.

È arrivato il momento di "dare la forma" agli Tagliate a fette l'impasto, sul piano di lavoro infarinato e formate con ogni fetta un lungo bastoncino. Tagliate ogni bastoncino a pezzetti delle dimensioni di una grossa nocciola, poi passate ogni gnocco sui rebbi di una forchetta per dargli la rigatura caratteristica. Fate cuocere una porzione alla volta - in modo da non abbassare troppo la temperatura - nell'acqua bollente. Appena gli gnocchi salgono alla superficie prendeteli con una schiumarola e fateli sgocciolare bene.

Quando tutti gli gnocchi sono pronti conditeli semplicemente con il burro fuso, in cui avete fatto indorare le fogliette di salvia. Servite subito e gustate i vostri gnocchi di zucca gialla e patate. Se cercate un gusto ancora più deciso, aggiungete un po' di noce moscata.

Risotto con zucca e zafferano

risotto zucca e zafferano

Le ricette con zucca gialla riservano sempre tante gioie con la classica combo risotto e zucca. Il Risotto zucca e zafferano si prepara iniziando a tagliare a cubetti la zucca e facendoli poi saltare in una pentola con burro e cipolla a fette. Si copre con brodo vegetale e si fa cuocere il tutto con il coperchio per circa 10 minuti. Si toglie dal fuoco, si passa al setaccio e si aggiunge lo zafferano mescolando bene. 

In un'altra pentola, fate soffriggere dell'altro burro, un po' di cipolla e i "pezzetti" di zucca più piccoli, che rimangono quando si tagliano i cubetti. Aggiungete quindi il riso e i cubetti di zucca e girare insieme brevemente. Sfumate con il vino bianco e portate il riso quasi a cottura aggiungendo il brodo vegetale.

Quando sarà quasi pronto, aggiungete la massa di zucca ridotta in purea e fate riscaldare. Insaporite con la scorza di limone e la foglia di alloro, mescolate il Parmigiano grattugiato e insaporire con sale e pepe. Volete stupire i vostri ospiti? Presentate in tavola il risotto, mettendolo in una zucca precedentemente svuotata. Per dare croccantezza cospargete con pistacchi e servire decorato con foglioline di maggiorana.

Risotto con zucca e sake

risotto alla zucca e sake

Per i più coraggiosi e audaci sperimentatori (o per i nippofili più appassionati), questo Risotto alla zucca e sake garantisce l'effetto sorpresa con gli ospiti. Si tratta di una ricetta vegetariana tra Italia e Giappone, proposta da Peace Kitchen. Davvero golosissima. In questo caso, la dolcezza e la parte alcolica data dal sakè, si unisce al gusto delicato dei fiori di zucca. Si inizia pulendo delicatamente e tagliando a listarelle i fiori di zucca, lasciandone da parte qualcuno per decorazione.

Si trita, poi, finemente la cipolla e si fa appassire in una casseruola in una noce di burro. Si aggiungono quindi i fiori di zucca e si fanno rosolare a fiamma bassa. Dopo un minuto si unisce il riso, si fa tostare e si sfuma con il sakè. Si porta a cottura con il brodo vegetale e si manteca con burro e Parmigiano. Per rendere la ricetta ancora più coerente, spolverate con il pepe giapponese Sancho. Questo risotto è ottimo se accompagnato da un bicchierino di sakè, anche caldo.

Quinoa con zucca e arancia

quinoa con zucca e arancia

Il triangolo no, non l'avevo considerato... potremmo cantare anche noi dopo aver visto questo piatto. Eppure la triade di quinoa, zucca e arancia funziona benissimo. La quinoa, inoltre, è uno pseudocereale ricco di propretà benefiche e di proteine vegetali di buona qualità. Per preparare questo primo piatto, iniziate sciacquando la quinoa sotto l'acqua corrente fredda. Tritate poi aglio e cipolla, tagliate a listerelle sottili zucca e carote e fate rosolare in padella con il burro. E' il momento della quinoa, che tratteremo come un risotto.

Aggiungete nella padella  la quinoa, qualche fogliolina di salvia, le carote e la zucca mescolando, bagnate con il vino e fate cuocere per qualche minuto a fiamma lenta. Unite anche il succo di arancia e il brodo vegetale per favorire la cottura. Coprite e fate cuocere per 15-20 minuti. Insaporite con il Grana e con striscioline di salvia. Questo piatto è ottimo anche il giorno dopo, da portare in ufficio! 
Assolutamente da provare anche i ravioli alla zucca, fonduta al bagoss e crumble agli amaretti

 

SECONDI PIATTI CON LA ZUCCA

Lombatina di agnello con ginepro e zucca speziata

lombatina di agnello al ginepro e zucca speziata

Tra i tanti modi per cucinare la zucca è forse più insolito - almeno per noi italiani - l'abbinamento con la carne. Da provare questa Lombatina di agnello al ginepro e zucca speziata: una ricetta domenicale, da godersi a tavola con tutta la famiglia (per poi concedersi un lungo riposino ristoratore sul divano). Per prepararla, lo chef Michele Rotondo, prende 4 pezzi di agnello privi di grasso, li passa nell'uovo e li impana con una miscela di pane grattato e ginepro appena schiacciato.

La cottura della carne avviene in una casseruola con burro chiarificato mantenendola rosa all'interno. La zucca viene cotta a parte in acqua, sale, zucchero, cannella, chiodi di garofano e alloro. Una volta cotta, si passa al passaverdura ottenendo una purea compatta. L'agnello si serve con una quenelle di zucca e un po' di fondo bruno rimasto dalla cottura. Da gustare con un vino rosso strutturato.

Saltimbocca con zucca, arancia e grana

saltimbocca con zucca, arancia e grana

Conoscete i saltimboccaalla romana? Ecco una gustosa variante da provare assolutamente. Si tratta di un secondo piatto dal gusto molto autunnale, che si prepara tagliando a dadini la polpa di zucca e cuocendola a vapore per circa 15 minuti. In un tegame, si unisce burro, succo d'arancia, polpa di zucca schiacciata con uno schiacciapatate.

Si insaporisce la purea con sale, pepe di caienna e noce moscata. Per i vostri saltimbocca, invece, dovrete lavare la carne e tamponala con carta da cucina, poi battila con la parte liscia del batticarne allargandola un poco. Ogni fetta di carne si farcisce con una fetta di prosciutto e 2 foglie di salvia fermando con uno stecchino di legno.

La carne va cotta in padella con il burro per pochi minuti. La zucca, con la sua dolcezza, sarà l'accompagnamento perfetto per i saltimbocca, sapidi e molto saporiti.

Ricette vegane con zucca

Zucca al forno

zucca al forno

Se invece avete invitato l'amico vegano a cena, o semplicemente avete voglia di una cosa terribilmente semplice e altrettanto buona, qui imparate come preparare a dovere una semplicissima zucca al forno. La zucca al forno gratinata light è una ricetta semplice e versatile davveroadatta ad ogni occasione. Vi basterà tagliando a metà la zucca, eliminando i semi all'interno e tagliandola a fette non troppo spesse. Si aggiungolo olio ed erbe aromatiche e si cuoce in forno a 200 gradi per 30-35 minuti.

Abbinate la zucca alla maionese vegana o ad altre salse fatte in case.

Vellutate di zucca

Vellutata di zucca e castagne piccanti

vellutata di zucca con castagne piccanti

Ho preso una zucca: come cucinarla? La risposta più semplice a questa domanda è di solito "Zuppa": zucca infatti chiama zuppa, e viceversa. Questa Vellutata di zucca con castagne piccanti e peperoncino diventerà l'unico piatto con cui vorrete cenare da adesso in poi. In questo caso, l'abbinamento autunnale perfetto è con le castagne.

Per preparare la vellutata, si tagliano a cubetti le castagne, le patate, la zucca e le cipolle, e poi si fanno rolosare con l'olio in un tegame. Si sfuma col vino, si aggiunge il brodo vegetale e si fa cuocere a fiamma bassa per 30-40 minuti. La purea va poi frullata e setacciata in modo che sia liscia e senza grumi.

Servite con le castagne cotte e con le foglie di basilico. Se non siete vegani, potete arricchire questa ricetta con la creme fraiche.

Zuppa di zucca, speck e salvia

zuppa di zucca con speck e salvia

Triade di sapori italianissimi, invece, per questa Zuppa di zucca, speck e salvia. Una ricetta che sa di montagna e primi caminetti accesi per viziarsi a dovere. Per fare quest'ottima vellutata di zucca iniziate con il pelare le carote e tagliarle a cubetti, quindi tagliate a cubetti anche la polpa della zucca.

Sbucciare la cipolla e l’aglio, tritateli finemente, rosolateli nel burro caldo insieme allo zenzero finché non saranno trasparenti, poi aggiungete i cubetti di zucca e carota, le foglie di salvia (tenendone da parte alcune per decorare) e rosolate brevemente insieme al resto. Versate il brodo e far bollire a fuoco basso per 25-30 minuti. Quindi togliere la salvia e ridurre la zuppa in purea fine.

Per rendere la crema più densa e golosa, aggiungete la panne e, per dare profumo, il pepe di Cayenna e la noce moscata. Come tocco in più, aggiungete lo speck saltato in padella fino a diventare croccante e sapido.

Zuppa di zucca e mais

zuppa di zucca e mais

Zuppa mon amour. Vi sembrerà strano, ma l'ingrediente che rende speciale questa zuppa di zucca è... il mais in scatola. Una ricetta semplicissima che elogia tutta la dolcezza degli ingredienti di cui è composta. Per prepararla, la cipolla, l'aglio, la zucca e le patatevanno tagliate a pezzi e rosolate nel burro. Si aggiunge il brodo vegetale e si cuoce a fuoco basso per 15-20 minuti. Cinque minuti prima della fine della cottura, aggiungete il mais in scatola e, a fine cottura, aggiungete il peperone, per un tocco di freschezza e acidità. Guarnite con le foglie di timo e servite subito.

Vellutata di zucca e mele

vellutata di zucca e mele

Una ricetta comfort food e - sorpresa sorpresa! - 100% vegana. Riuscite a pensare a un abbinamento più riuscito di questa Vellutata di zucca e mele? Si prepara facendo cuocere le mele e la zucca a cubetti in un tegame coperte di acqua fredda per circa 20-25 minuti e poi passando gli ingredienti per ottenere una crema liscia. Potete diluire con brodo vegetale e insaporire con il succo di limone, l'olio d'oliva ed il curcuma. Per dare un tocco goloso e gourmet al piatto, servite la vellutata di zucca con mele caramellate.

Ricetta crudista con la zucca

Ma la zucca è una materia che non manca mai nella cucina crudista: in questo video si azzarda un fantastico carpaccio con pinoli. La marinatura dura tre ore, per fare in modo che la zucca si ammorbidisca. Inoltre va fatta riposare in frigorifero 1 ora. Dopo le 4 ore di lavorazione, sarà morbida e saporitissima. 

Dolci con la zucca

Torta di zucca e amaretti

torta di zucca e amaretti

Da non sottovalutare, tra i tanti modi di cucinare la zucca, la possibilità di metterla in un dessert come questa Torta di zucca e amaretti. Noi suggeriamo anche qualche goccia di cioccolato per arricchirla - bisogna pur volersi bene, no? Ma partiamo dalla ricetta base. Per prepararla, mescolate la farina con la zucca tritata e le mandorle tritate e macinate. Battete a neve ferma gli albumi con lo zucchero, mentre, in un'altra ciotola, battete i tuorli con miele, scorza d’arancio grattugiata e cannella. Mescolate alternativamente il miscuglio di noci e farina con l’albume d’uovo. Riempite con l’impasto ottenuto le forme per dolci e cuocere nel forno preriscaldato per circa 30 minuti, fino a quando non sia di colore dorato. Togliete dal forno e bagnate con uno sciroppo a base di zucchero e succo d'arancia. Servite la torta di zucca e amaretti ricoperta di zucchero in grani. 

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

Tags