Blog

Dritte in cucina

Dal pesto alla vellutata: tante idee con le zucchine

Di FDL il

Share
Dal pesto alla vellutata: tante idee con le zucchine

La zucchina (anche detto zucchino) è il frutto acerbo di una specie della famiglia delle Cucurbitaceae, del genere Curcubita e della specie Pepo. Si tratta di una pianta annuale dal fusto strisciante e rampicante, originaria dell'America Centrale.

Le zucchine vengono raccolte quando raggiungono una lunghezza di circa 20 centimetri. ll periodo di maturazione è proprio in primavera ed estate, quindi questo è il momento giusto per gustarle!

Stagionalità e proprietà

Se siete appassionati di coltivazione e volete cimentarvi con le zucchine, basterà collocare, verso fine marzo, un seme per ogni vasetto e aspettare qualche giorno. Le piantine devono restare in vaso per circa 20 giorni e poi si dovranno trapiantare. L'importante è che la temperatura sia mite perché temono il freddo.

La semina in pieno campo, invece, inizia intorno a metà aprile, quando la temperatura è intorno ai 10-15 gradi. I semi si interrano a circa 1,5 cm, distanziando bene le piantine, che hanno bisogno di spazio. 

La zucchina è un ortaggio molto goloso e versatile, con il pregio di essere poco calorico: infatti ha soltanto circa 20 calorie in 100 grammi.

Contiene un'alta percentuale di acqua, fibre e potassio, oltre a ferro, calcio, fosforo, vitamine C ed E. La quantità di sodio è ridotta.

Una vera specialità sono i suoi deliziosi fiori, con cui si possono preparare tante ricette colorate e prefette per questa stagione, come i fiori di zucca ripieni, fritti o il risotto con i fiori di zucca e il sakè.

Come utilizzare le zucchine in cucina

Le zucchine sono protagoniste di tantissime ricette. Una prima idea è il pesto di zucchine, perfetto per condire la pasta o gli gnocchi. Prepararlo è molto semplice: basta lavare le zucchine e tagliarle finemente e poi frullarle con pinoli, prezzemolo, Parmigiano e olio (d'oliva o di girasole) fino ad ottenere un composto liscio e cremoso. Ricordate di tirare fuori dal frigo il vostro pesto di zucchine prima di utilizzarlo.

Cercate un piatto di "pasta" diverso e vegano? Provate questi noodles di zucchine, pomodori e semi di sesamo al profumo di lime. Qui l'idea è utilizzare le zucchine a crudo, tagliandole per lungo e sottilmente in modo che sembrino dei "noodles". Le listarelle si cucinano in padella con un po' d'olio, fino a farle diventare morbide. Come condimento, avocado a cubetti cosparso con il lime, pomodori e aneto. A piacere, potete aggiungere un pizzico di peperoncino.

Volete utilizzare le zucchine al meglio? Scoprite come svuotarle senza romperle.

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

Tags