Blog

Food & Drinks

Avena: proprietà, curiosità e idee per la colazione

Di FDL il

Share
Avena: proprietà, curiosità e idee per la colazione
Foto Pixabay

L'avena è una pianta erbacea del genere delle Poacee di cui esistono circa 50 specie. Da questa pianta si ottiene un cereale in chicco ricco di proprietà benefiche. La maggior parte delle forme coltivate si raggruppa sotto il nome di Avena sativa (anche chiamata "avena comune"). La sua stagionalità copre tutto l'anno.

Avena: le proprietà

Per molto tempo l'avena è stata "relegata" all'alimentazione animale, ma le sue proprietà benefiche la stanno portando - a ragione - sulle tavole di tutti noi.

Pixabay

L'avena, infatti,  è una fonte di carboidrati a lenta digestione, quindi è  in grado di fornire energia per un lungo periodo, senza causare picchi di insulina. Inoltre, l'elevato contenuto di fibre favorisce il corretto funzionamento dell'intestino. 

100 grammi di fiocchi d'avena apportano circa 373 calorie di cui:

  • 72 g di carboidrati
  • 8 g di proteine
  • 7,5 g di lipidi
  • 8,3 g di fibre

L'avena, inoltre, contiene calcio, ferro, fosforo e vitamine del gruppo B.  

In commercio, si trova in chicco, farina, fiocchi o sotto forma di latte vegetale. 

L'avena a colazione: dal porridge al latte di avena 

L'avena è da sempre un ottimo ingrediente per una colazione sana e ricca di energia. Potete immergerli nel latte o utilizzarli per preparare il famoso porridge, un grande classico dell'English breakfast.

Per prepararlo, versate il latte (vaccino o vegetale) in un pentolino, fatelo scaldare, dolcificate a piacere (ad esempio con zucchero di canna, miele o sciroppo d'agave). Quando sarà ben caldo, aggiungete i fiocchi di avena e cuocete per circa 5 minuti a fiamma bassa, continuando a mescolare. Potete arricchire il vostro porridge con frutta secca (noci, mandorle, nocciole) e frutta fresca.

I fiocchi di avena sono ottimi anche in abbinamento con lo yogurt. Ecco una ricetta velocissima, per chi ha poco tempo. Mettete lo yogurt in un bicchiere trasparente, aggiungete i fiocchi di avena, qualche fettina di banana e di mela e dolcificate con il miele. Decorate con qualche fogliolina di menta per rendere la preparazione più profumata e aromatica. La ricetta completa è qui.

Se siete alla ricerca di una alternativa vegetale per iniziare la giornata, potete provare il latte di avena. Si tratta di una bevanda che si ottiene da una miscela di avena e acqua. In pratica, l'avena viene immersa a lungo in acqua, poi il liquido viene scaldato, filtrato e miscelato con un'ulteriore quantità acqua.

Il risultato? Un sostituto cremoso e aromatico del latte vaccino, 100% senza lattosio, ricco di fibre e di proteine. Solitamente si trova in commercio viene arricchito con calcio e vitamina D. Una tazza di latte d'avena contiene circa 120 calorie e 5 grammi di grassi.

Un vantaggio del latte d'avena è che non contiene noci e nocciole, quindi può essere bevuto anche da chi è intollerante o allergico alla frutta secca. Inoltre, rispetto a questo tipo di latti, è più economico.

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags