Blog

Food & Drinks

Fichi: 5 cose che forse non sapevate

Di FDL il

Share
Fichi: 5 cose che forse non sapevate

Sanciscono la fine dell'estate e l'inizio dell'autunno: sono i fichi, dei falsi frutti - spiegheremo perché qui sotto - antichissimi, che in Italia e nel mondo vengono consumati per i loro benefici e il loro gusto dolcissimo. 

Vi abbiamo già suggerito come cucinare i fichi in tanti modi diversi - soprattutto salati - ma per conoscerli meglio e scoprire perché fanno bene e le curiosità al riguardo leggete questi cinque punti. 

Scoprirete la stagionalità dei fichi, la loro storia e  anche degli usi inconsueti. 

1. I fichi non sono dei frutti

In realtaà sono sono una forma complessa chiamata siconio, un'infruttescenza carnosa e dolcissima. 

2. Stagionalità

I fichi crescono potenzialmente due volte l'anno. La prima raccolta avviene in primavera, mentre la maggiorparte della raccolta avviene nell'ultima parte dell'estate o in autunno. 

3. Benefici dei Fichi

Vitamina B e K. Grazie all'abbondante presenza di queste due vitamine, i fichi sono un eccellente alimento antiossidante. Non solo: sono ricchi di potassio, calcio e minerali quali magnesio e manganese.

4. Sono i più antichi

Gli storici pensano che i fichi siano i frutti coltivati da più tempo dall'umanità. Infatti pare che il fico sia nato Mesopotamia. Nel 2006 gli archeologi ne hanno trovati negli scavi nel villaggio di Gilgal, nella Valle del Giordano, datati 11.400 anni. I fichi raggiunsero l'America solo nel 1500, anzi per essere precisi 1520. Furono trasportati dagli spagnoli che raggiungevano l'isola caraibica di Hispaniola.

5. Dal fico si fanno i formaggi

Un enzima estratto dal lattice del Ficus, la ficina, è ampiamente utilizzato dall'industria alimentare come coagulante nella produzione del formaggio e soprattutto per intenerire le carni.

Guarda anche: 5 cose che non sapevate sul Mango

benefici mango

 

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook