Blog

Food & Drinks

Hamburger-mania: 5 cose che non sapevi sull'hamburger

Di FDL il

Share
Hamburger-mania: 5 cose che non sapevi sull'hamburger

Dell'hamburger non ci si stanca mai. Quando non stiamo provando nuove hamburgerie (come Polpa o Fatto Bene) o sperimentando ricette (panini vegetariani compresi) ci affidiamo alla scienza: per scoprire la ricetta dell'hamburger perfetto e imparare come mangiarlo

Ecco 5 curiosità sull'hamburger che sicuramente non sapevi:

1. I maggiori consumatori sono gli americani, con 13 miliardi di hamburger consumati all'anno: messi uno di fianco all'altro, circonderebbero la terra 32 volte.

2.Il primo giornale ad occuparsi del fenomeno è stato il Walla Walla Washington newspaper, nel 1889. Il cheeseburger invece è nato nel 1920, quando un giovane cuoco di Pasadena aggiunse una sottile fettina di formaggio al panino che stava preparando.

3. La parola deriva dalla città tedesca di Amburgo (Hamburg in inglese), dove i primi hamburger di manzo sono stati consumati. Durante la Prima Guerra Mondiale veniva chiamato Liberty Sandwich per non usare la parola tedesca.

4. C'è la pregiata carne di Kobe, il manzo giapponese, dentro l'hamburger più costoso del mondo: servito in un casino di Las Vegas con tartufo e foie gras, costa cinquemila dollari.

5. Ben più costoso il primo hamburger "artificiale". Creato in un laboratorio olandese, dopo anni di ricerca, il primo a cuocerlo è stato lo chef tristellato Heston Blumenthal.

Tags