Blog

Food & Drinks

Olio extravergine da olivi toscani cresciuti in California

Di il

Share
Olio extravergine da olivi toscani cresciuti in California

Quando Nan McEvoy ha pensato di piantare ulivi toscani nel suo ranch, molti l'hanno presa per matta. Le olive italiane non possono certo crescere in California! McEvoy ha voluto rischiare e ha importato mille piantine dalla Toscana. Qualche decennio dopo aveva trasformato il suo terreno nel ranch dei suoi sogni.

Il Ranch McEvoy è stato fondato a Petaluma nel 1991 con l'aiuto di Maurizio Castelli, un esperto italiano di olio e vino. È un pezzo di Toscana nel cuore della California del Nord.  

Il terreno produce olio extravergine di oliva bio da più di 18mila ulivi cresciuti nei 33 acri del ranch. Ogni anno, la squadra di Nan McEvoy produce anche due piccole partite di olio speciale: l'Olio Nuovo non filtrato e una Limited Edition di miscela riserva. L'olio extravergine bilogico McEvoy è considerato uno dei migliori oli prodotti artigianalmente negli Stati Uniti. È certificato "extravergine" dal California Olive Oil Council.

È ricavato da sei famose varietà: Frantoio, Leccino, Pendolino, Maurino, Coratina e Leccio del Corno.  Succederà con l'olio quello che è già successo con il vino? 

Tags