Blog

Food & Drinks

15 Prodotti Tipici Campani che vorreste subito sulla vostra tavola

Di FDL il

Share
15 Prodotti Tipici Campani che vorreste subito sulla vostra tavola

Solo scamorze e Mozzarella di Bufala Campana DOP? Il mondo dei prodotti tipici campani è molto più vasto di quanto immaginiamo, e non si limita ai prodotti caseari a cui spesso lo riduciamo: il territorio della regione, specialmente quello delle zone vulcaniche, abbonda di materie prime agricole di pregio.   

Per conoscere meglio questo territorio e tutte le sue bontà date un occhio ai suoi prodotti tipici e sognate con noi, fra un Pomodoro San Marzano e un Salamino di Maialino Nero Casertano. 

 

PROVOLONE DEL MONACO DOP

È un formaggio semiduro a pasta filata, stagionato, prodotto nell’area della Penisola Sorrentina con latte crudo del bovino Agerolese. Si presenta come una sorta di piccolo melone, e ogni forma può pesare da 2,5 kg agli 8 kg. Il gusto è leggermente piccante.

 

OLIVIA SALELLA AMMACCATA DEL CILENTO

Nomen omen: le olive più polpose ma non ancora mature vengono schiacciate con una pietra di mare, poi snocciolate e immerse in acqua di mare, messe in salamoia e poi sott'olio. Un procedimento lungo e paziente, che esalta il gusto inconfondibile della salella e viene oggi protetto da un Presidio Slow Food.

 

CACIOCAVALLO IRPINO DI GROTTA

Immagine: formaggio.it

Originario dell'Irpinia e in particolar modo delle zone di Valle dell’Ufita, Valle dell’Ofanto, Terminio Cervialto e Alta Irpinia Formaggio, questo caciocavallo viene prodotto con latte proveniente da bovini di razza bruna. La stagionatura, dai 60 giorni ai 6 mesi, avviene in grotta come da tradizione. 

 

FAGIOLO DENTE DI MORTO DI ACERRA

Le prime testimonianze della loro esistenza risalgono al 1700, quando erano già così popolari da essere esportati in America. Il colore è bianco, simile appunto ai denti di un morto, la consistenza pastosa e il sapore intenso. Il loro commercio è sempre stato economicamente rilevante per la zona, almeno fino a tempi recenti, quando la coltivazione è ritornata in ambito casalingo, per poi essere recuperata dal Presidio.

 

MOZZARELLA DI BUFALA CAMPANA DOP

Campana nell'anima, certo, ma la produzione della Mozzarella di Bufala Campana DOP può avvenire anche nel sud del Lazio e nel vicino Molise. Per la mozzarella di bufala campana si usa il latte fresco e intero di bufala, razza mediterranea italiana - anche se si dice sia originaria dell'Asia.

 

SALSICCIA CALITRANA

Immagine: Fratelli Chirico

Salsiccia a forma di ferro di cavallo ottenuta utilizzando solo carne suina proveniente da piccoli allevamenti d'Irpinia. La stagionatura rispetta la tradizione e avviene all'aperto.

 

SALAMINO DI MAIALE NERO CASERTANO

Insaccato prodotto a partire dei suini razza Nera Casertana, razza di origini molto antiche. I suini neri vengono allevati all'aperto e hanno una carne abbastanza magra. All'interno della salsiccia vengono messi carne di suino nero, sale, aromi e vino bianco.

 

VITELLONE BIANCO DELL'APPENNINO CENTRALE

Tipo di bovino dal mantello bianco da carne di età compresa fra i 12 e i 24 mesi, momento perfetto perché la carne è ancora magra. Carne particolarmente salubre per le sue caratteristiche organolettiche e nutrizionali.

 

NOCCIOLA DI GIFFONI

Le nocciole non sono solo piemontesi: la Campania è la prima regione italiana nella produzione di nocciole, e il 90% è costituito proprio dalla Tonda di Giffoni. Per forma, sapore e consistenza questa IGP si presta bene alla tostatura ma anche alla calibratura e alla pelatura: è quindi molto richiesta a livello industriale, specialmente nell'industria dolciaria. Ha ottimi valori nutritivi.

 

CARNE DI BUFALO CAMPANA

La carne di Bufalo Campana è preferibile a quella vaccina per il minore contenuto di grasso e la minore presenza colesterolo e, oltre a questi dati prettamente salutistici, è celebre anche per essere più tenera e succosa. Storicamente questo tipo di carne non è mai stata preferita a quella vaccina, anche se ultimamente la popolarità tra i consumatori è in crescita.

Foto: ©Stefano Calcabrini

 

POMODORO SAN MARZANO DOP

Originario della zona sarnese-nocerina, il pomdoro San Marzano deve il suo nome alla città simbolo di questi frutti: San Marzano sul Sarno. Adatto a pelati e conserve, grazie alla sua forma allungata, il San Marzano è uno dei pomodori più amati in Italia e uno dei più celebri all'estero.

 

POMODORINO DEL PIENNOLO DEL VESUVIO DOP

Pomodorini del "Piennolo" ovvero "pendoli"; il nome deriva dall'abitudine di legarli e appenderli. Questi pomodorini dell'area del Vesuvio hanno una forma ciliegina e non superano i 25 grammi. La loro stagione inizia verso luglio/ agosto quando sono completamente maturati.

Foto: ©www.pizzeriamanuno.it

 

Se cercare pizzerie con un'alta attenzione al pomodoro, qui ne trovate una lista nutrita - in ogni senso.

 

CIPOLOTTO NOCERINO DOP

Cipolle di medio-piccole dimensioni con bulbo rotondo schiacciato ai poli. Non è un tipo di cipolla adatta alla conservazione, e per questo motivo viene consumata prevalentemente fresca durante il periodo della sua raccolta (primavera / inizio estate). Viene coltivata su suolo di origine vulcanica noto a cui normalmente si devono qualità superiori a frutta e verdura.

 

FICO BIANCO DEL CILENTO DOP


Il Fico Bianco del Cilento Dop è un fico essiccato della varietà Dottato presente in tutto il meridione. Vengono confezionati al naturale, in trecce, o sfuse alla maniera contadina. Fra le varie tipologie di frutta secca è comunemente considerata una fra le più pregiate.

 

MELANNURCA CAMPANA IGP

È la regina delle mele, conosciuta da tutti gli italiani come la varietà più gustosa e gradevole da mangiare. Molte le sue proprietà nutritive: ricca di fibre, diuretica e raccomandata in particolar modo a chi soffre di diabete.

 

LIMONE COSTA D'AMALFI IGP

Limone dalla forma affusolata e dall'aroma intenso grazie all'alta presenza di oli essenziali. Ricchissima di vitamina C e quasi totalmente privo di semi, il Limone della Costa d'Amalfi è la materia prima utilizzata per produrre il celebre limoncello .

Foto: ©www.limonecostadamalfiigp.com 

 

Segui FineDiningLovers anche su Facebook

Tags