Blog

Food & Drinks

12 prodotti tipici pugliesi da provare più volte durante la vostra vita

Di FDL il

Share
12 prodotti tipici pugliesi da provare più volte durante la vostra vita

La Puglia è una terra così ricca di sapori da essere diventata una delle mete gastronomiche preferite per italiani e stranieri.

Fra i prodotti tipici pugliesi ci sono alcune delle leccornie italiane più famose all'estero: si prenda la Burrata di Andria, per non parlare del Pecorino o del famoso Olio Extravergine d'Oliva.

In questa lista vi proponiamo alcuni dei più buoni e celebri prodotti gastronomici della Puglia, dagli insaccati alle frattaglie, passando per ortaggi dal gusto unico, formaggi e molto altro.

FORMAGGI TIPICI PUGLIESI
 

BURRATA ANDRIA

È una delle delizie pugliesi più amate; la Burrata è un prodotto tipico della Puglia, in particolare della zona di BAT (Barletta, Andria e Trani). La Burrata di Andria ha una lavorazione particolare e si presenta come un sacchetto di pasta con il cuore morbido di stracciatella.

Foto: ©www.burratadiandria.it

CANESTRATO PUGLIESE DOP

Crosta giallina rugosa e pasta bianco/gialla che intensifica il suo colore a seconda della stagionatura. Il Canestrato Pugliese DOP si produce fra la provincia di Foggia e alcuni comuni limitrofi di Bari. Il sale adoperato per insaporirlo viene dalle saliere del comune marittimo di Margherita di Savoia. È stato riconosciuto DOP nel 1985.

FALLONE DI GRAVINA

Un formaggio fresco e delicato, il Fallone di Gravina, prodotto nella zona di Bari. Va consumato presto, meglio se il giorno stesso in cui viene preparato. Gli ingredienti? Latte caprino e latte ovino. Si presenta con una pasta molla e grassa e ha un sapore è deciso.

Foto: Wikipedia

RICOTTA MARZOTICA

Prodotto caseario dalla forma conica che viene prodotto nella zona del Salento. Nella ricetta artigianale viene usato siero di latte di capra, pecora, vacca o misto. È una ricotta dura che non ha crosta, e la cui salatura avviene una volta estratta dalle fiscelle. Perfetto grattugiato nella pasta.

SALUMI, CARNE E FRATTAGLIE TIPICI PUGLIESI
 

BOMBETTE

Un prodotto tipico che nasce solo 25 anni fa in provincia di Brindisi, per la precisione a Fasano. Le Bombette sono degli involtini di carne di maiale ripieni di formaggio, sale e pepe. Adesso vengono preparati in tutti i comuni della Valle d'Itria, e in ogni zona ci sono diverse varianti. In poco tempo sono diventati uno street food pratico e goloso. 

MUSCHISKA

La Muschiska è un tipo di carne essiccata che può essere condita con aglio e peperoncino. Il tempo di essiccatura è di circa 20 giorni e la materia prima può essere pecora, vitella o capra. Tipica del Gargano, in particolare di Rignano Garganico e Sannicandro, la Mushiska viene consumata sia cotta che cruda. Tipicamente era lo snack dei pastori durante la transumanza. Il nome molto particolare deriva dall'arabo e dalla parola mosammed, ovvero "duro".

TORCINELLI (O GNUMMAREDDI)

Turcinelli, gnummareddi, nghiemeridde, 'mboti: ci sono molti nomi per questo prodotto tipico pugliese, ma anche molisano e lucano. Turcinello e nghiemeridde sono i termini usati rispettivamente a Foggia e a Bari. Il Torcinello è un involtino di interiora fatta con polmone, budella e fegato il tutto messo dentro un budello di agnello o capretta. Una volta pronti si grigliano e si possono mangiare come ripieno di un panino.

Foto: ©Ristorante Masseria Ceccone

CAPOCOLLO DI MARTINA FRANCA

Celebre capocollo pugliese quello di Martina Franca, prodotto con carne di maiale allevati nella Valle d'Itria. L'insaccato si presenta con il suo stesso budello e viene stagionato appeso in maniera tradizionale. Gusto poco sapido e delicato; per mangiare al meglio il Capocollo di Martina Franca tagliatelo sottile e servitelo al naturale.

Foto: ©Salumificio Santoro

GLI ALTRI PRODOTTI PUGLIESI PIÙ FAMOSI
 

PANE DI ALTAMURA

È uno dei prodotti da forno più famosi della Puglia: il Pane di Altamura si ottiene grazie all'impiego di semole e varietà di grano duro coltivato nella Murgia. Viene prodotto ancora nello stesso territorio della tradizione e ottenuto grazie all'impiego del lievito madre o della pasta acida. Nel 2003 il pane di Altamura è stato riconosciuto come DOP. Crosta croccante, mollica soffice, inconfondibile gusto saporito che l'ha reso celebre.

FAVA DI ZOLLINO

Tipica della provincia di Lecce, la Fava di Zollino è una particolare varietà con baccelli a non più di 5 semi. Celebri per essere facili da cucinare, tipicamente vengono consumate secche, hanno un aspetto schiacciato e sono più grande delle altre fave. 

Carosello

Non solamente tipico della Puglia, ma qui la sua coltivazione è molto diffusa. Ne esistono diverse varietà come il Barattiere, il mezzo Lungo di Polignano, lo Scopatizzo Barese o il Cianciuffo. Sono frutti verdi con polpe dal colore variabile che assomigliano come sapore al melone e che possono essere consumati in piatti salati o come veri e propri frutti. 

Foto: ©Wikipedia 

OLIO DAUNO DOP

La Puglia è celebre per il suo Olio Extravergine d'Oliva, ma non tutti forse conoscono l'Olio Dauno Dop. un olio dal gusto floreale e dolce che si produce nella provincia di Foggia. Il nome Dauna rimanda al mito di Dauno, re dell'Arcadia, che secondo la leggenda sbarcò sulle coste della Puglia fondando nuove città. Colore verde / giallo, l'olio di Dauno non è stagionale ed è disponibile tutto l'anno.

Guarda anche:

Prodotti Tipici Campani

prodotti tipici campani

Prodotti Tipici Calabresi

prodotti tipici calabresi

Segui Fine Dining Lovera anche su Facebook

Tags