Blog

Food & Drinks

Il salmone: proprietà, curiosità e ricette

Di FDL il

Share
Il salmone: proprietà, curiosità e ricette
Foto Pixabay

E' uno degli ingredienti più amati sulla tavola di tutte le stagioni. Per iul suo sapore inconfondibile e stuzzicante, il salmone è il pesce che piace praticamente a tutti. Le sue carni rosee e sode, dal sapore delicato, si prestano a tantissime preparazioni golose. Venite a scoprire curiosità, idee e ricette con il salmone.

Il salmone: cos'è

Salmone è il nome comune che indica diverse tipologie di esemplari di pesce appartenenti alla Famiglia Salmonidae.

I salmoni vivono in particolare tra l'Oceano Atlantico settentrionale (Genere Salmo) e l'Oceano Pacifico settentrionale (Genere Oncorhynchus). Il salmone atlantico è probabilmente il pesce più conosciuto e apprezzato sulle tavole di tutto il mondo. Un salmone adulto vive circa 8-10 anni, può arrivare a misurare un metro e mezzo e a pesare anche 18-20 kg. Alla famiglia Salmonidae appartengono, tra gli altri, anche le trote, il coregone e il salmerino.

Il salmone: le proprietà nutrizionali

Il salmone contiene, per 100 grammi di prodotto fresco, in media circa 185 calorie, 18,4 g di proteine, 12 g di grassi e 1 g di carboidrati. Questo pesce è, quindi, una buona fonte di proteine, vitamine (vitamina B6, vitamina B12, tiamina, niacina), sali minerali (fosforo, selenio) e acidi grassi omega 3.

Il salmone contiene una discreta quantità di colesterolo e non contiene fibre, né glutine, né lattosio. Il contenuto in sodio del salmone fresco è basso, ma lo stesso non si può dire per il salmone affumicato.

Come cucinare il salmone fresco: le ricette

Siete appassionati di salmone e siete in cerca di idee per cucinarlo in modo originale? Ecco alcuni consigli. Potete provare, ad esempio, la ricetta del Salmone in padella con purè di basilico e salsa al peperone, oppure, se amate le spezie, potrete cimentarvi con la Bistecca di salmonealla griglia con curry di cocco e verdure

Un'idea divertente, che piacerà anche ai più piccoli, è la Quiche di bieta con salmone, che diventa un ottimo piatto unico se abbinato a un'insalata di stagione. Sempre dedicata ai bambini e ai ragazzi, ecco anche la ricetta dei burger di Salmone, che stempera il sapore del pesce grazie alla quinoa e alla crema di avocado.

Se volete gustare al meglio il sapore del salmone, vi consigliamo la tartare che unisce salmone e avocado: si tratta di un antipasto gourmet dalla consistenza morbida e avvolgente. 

 

Se volete stupire i vostri ospiti, provate un abbinamento inedito: gli Spiedini di salmone e albicocche secche, che valorizzano il gusto del pesce grazie ad un abbinamento a contrasto. 

Non bisogna dimenticare che il salmone, in particolare quello affumicato, è ottimo a colazione: per un risveglio pieno di energia, vi consigliamo degli ottimi pancake salati con salmone affumicato, una vera delizia!

Salmone affumicato: le differenze

Una delle variante più amate del salmone è quando il pesce viene sottoposto ad affumicatura. E, anche in questo caso, bisogna fare attenzione alle differenze. La Norvegia, ad esempio, è il primo allevatore mondiale di salmone che, affumicato, si può trovare in tutto il mondo. Il salmone affumicato norvegese è un prodotto di ottime caratteristiche qualitative, sia che venga affumicato con tecniche tradizionali da piccoli produttori, che con le tecniche più moderne. Stiamo infatti parlando di uno dei principali punti di forza dell'economia del paese, soggetto a frequenti investimenti privati e pubblici, grazie a cui la Norvegia può avvelersi degli allevamenti più all'avanguardia ed eco-friendly del pianeta.

Anche la Scozia è un grande produttore di salmone. Anche in questo caso la qualità del prodotto finito è molto alta e, all'assaggio, il salmone affumicato scozzese e norvegese non hanno grande differenza. La posizione geografica della nazione costitutiva del Regno Unito è però un poco più sfavorevole rispetto a quella della Norvegia: risulta infatti più a sud e, durante le stagioni più calde, il rischio è quello di un innalzamento eccessivo della temperatura dell'acqua, fenomeno che potrebbe creare più difficoltà al salmone e alla sua corretta crescita. 

Meno diffuso, ma comunque con una produzione rilevante, è il salmone affumicato dell'Alaska. Da qui arriva il salmone selvaggio che è una vera specialità ed è molto diverso dal salmone da allevamento: le sue carni sono di colore rosso vino perché l'alimentazione naturale fatta in una buona parte di crostacei. Le carni, in questo caso, sono più magre e saporite. 

Vi abbiamo incuriosito? Venite a scoprire anche "tutti i numeri del salmone", i trucchi per marinare il salmone, le ricette con il salmone affumicato, le ricette per cucinare il salmone fresco, le ricette per il brunch a base di salmone, e come fare il pastrami di salmone.

Segui Fine Dining Lovers anche su Facebook

Tags